Concorsi Ospedale Sant’Andrea: assunzioni per 62 laureati e diplomati

L’Ospedale Sant’Andrea di Roma ha bandito due concorsi per laureati e diplomati da inserire nel proprio organico.Ecco i requisiti per partecipare.

L’Ospedale Sant’Andrea di Roma ha bandito due concorsi per profili amministrativi a tempo pieno e indeterminato per laureati e diplomati da inserire nel proprio organico. I concorsi scadono il 16 dicembre. Vediamo quali sono i requisiti per partecipare.

Concorsi 62 assunzioni presso l’Ospedale Sant’Andrea

L’Ospedale Sant’Andrea ha bandito due concorsi per la ricerca di 62 profili amministrativi così suddivisi:

  • 45 Assistenti amministrativi, cat. C, di cui 13 posti riservati a volontari delle FF.AA. Bando
  • 20 Collaboratori amministrativi, cat. D, di cui 6 posti riservati a volontari delle FF.AA. Bando

Requisiti di partecipazione

I candidati che desiderano partecipare ai concorsi, dovranno possedere i requisiti generici di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’Unione Europea;
  • idoneità lavorativa incondizionata alle mansioni;
  • godimento dei diritti civili e politici e non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  • di aver/non aver procedimenti penali in corso e non aver riportato condanne penali nello svolgimento delle attività oggetto del presente avviso.

Mentre, i titoli specifici per ciascun profilo saranno:

  • Assistenti amministrativi: diploma di maturità;
  • Collaboratori amministrativi: laurea in giurisprudenza, economia e commercio, scienze politiche e/o titoli equipollenti.

Domanda di partecipazione

I candidati che intendono partecipare ai concorsi, dovranno inviare le domande esclusivamente online alla pagina Ospedale Sant’Andrea, Gestione Bandi concorsi, entro il 16 dicembre, allegando la ricevuta di pagamento di 10,00 euro, come tassa di concorso.

Modalità di selezione

Dopo la valutazione dei titoli, i partecipanti dovranno sostenere  tre prove d’esame: una scritta, una pratica e una orale. Nel caso di un numero alto di domande, si procederà a prove selettive per ridurre il numero di concorrenti.

Tutte le comunicazioni riguardanti il concorso sono riportato nei bandi di riferimento, che i candidati sono pregati di leggere attentamente.

Leggi anche: Esenzione TARI comune di Roma, quando spetta e come richiederla


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp