Concorsi per medici nelle Asl: ecco i bandi

Nuovi concorsi nelle aziende sociosanitarie del Veneto per l’assunzione di medici in varie discipline. Ecco i bandi e le modalità di partecipazione.

Nuovi concorsi nelle aziende sociosanitarie del Veneto. Infatti, l’Azienda Zero, come ente capofila, ha pubblicato due concorso, per titoli ed esami, per l’assunzione di 128 medici di medicina d’accettazione e d’urgenza e di 133 medici di anestesia e rianimazione. Le risorse saranno assunte a tempo indeterminato e inserite in determinate strutture sociosanitarie. Ecco come inviare la domanda di partecipazione.

Concorsi per medici in Azienda Zero Padova: posti disponibili

L’Azienda Zero di Padova, che raggruppa tutte le aziende sociosanitarie della Regione Veneto, ha pubblicato due concorsi per il reclutamento di medici nell’area medicina accettazione e d’urgenza e nell’area anestesia e rianimazione. Il concorso è in forma congiunta, e per questo è stata riconosciuta come ente capofila, la stessa Azienda Zero.

I posti disponibili per i rispettivi concorsi sono:

A)128 medici di medicina d’accettazione e d’urgenza; vai al bando.

B)133 medici di anestesia e rianimazione; vai al bando.

A seguito delle graduatorie di merito, i vincitori dei concorsi saranno distribuiti nelle Asl della Regione Veneto così come dettagliatamente indicate nel bando.

Inoltre, al momento della compilazione della domanda, i candidati dovranno indicare una sola Azienda per la quale intendono concorrere.

Requisiti

Per quanto riguarda, il possesso dei requisiti, per entrambi i concorsi i partecipanti devono possedere:

√ cittadinanza italiana di uno dei Paesi dell’Unione europea;

√ idoneità alle mansioni specifiche del profilo professionale. L’accertamento sarà effettuato dall’Azienda interessata prima dell’immissione in servizio;

√ età superiore a 18 anni;

√ non essere esclusi dall’elettorato attivo;

√ non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

√ laurea in Medicina e Chirurgia;

√ specializzazione, o iscrizione all’ultimo anno, nella disciplina oggetto del concorso;

√ iscrizione all’Albo dell’Ordine dei medici chirurghi.

Domanda

Allo stesso modo, i candidati, per partecipare ai concorsi, devono compilare la domanda di ammissione in modalità telematica, dopo essersi registrati al sito dell’Azienda, al seguente indirizzo https://aziendazero.iscrizioneconcorsi.it e seguendo le indicazioni contenute nei bandi.

La domanda deve essere inviata, pena esclusione dal concorso, entro il 7 maggio 2020.

Nel bando sono elencati i documenti che vanno allegati alla domanda in formato PDF. Tra questi abbiamo la ricevuta di pagamento di 15 euro come tassa di concorso.

Attenzione. Si precisa che, in questo caso, devono essere pagati due contributi spese per la partecipazione al concorso.

Infatti, essendo due concorsi separati, la medesima ricevuta di pagamento non può essere allegata a più procedure concorsuali.

Prove d’esame

I partecipanti al concorso affronteranno, dopo la valutazione dei titoli, tre prove d’esame: scritta, pratica e orale sulle materie indicate nel bando di concorso.

Inoltre, nel caso in cui le domande pervenute sia superiori al numero definito dalla Commissione, le prove d’esame saranno precedute da una prova preselettiva.

Infine, tutte le successive comunicazioni in merito alle procedure concorsuali e alle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito www.azero.veneto.it nella sezione Concorsi e avvisi.

Per tutte le altre informazioni dettagliate su questi due concorsi, si rimanda alla lettura dei suddetti bandi integrali.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp