Concorsi pubblici fase 2: cosa cambia fino a dicembre 2020

Con l’emergenza coronavirus tutti i concorsi pubblici sono stati sospesi fino al 18 maggio e fino a dicembre ci sarà un periodo di sperimentazione con nuove procedure.

In risposta all’emergenza Covid-19 tutti i concorsi pubblici sono sospesi fino al 18 maggio. Dopo questa data, e fino a dicembre, per i concorsi ci sarà un periodo di sperimentazione con nuove procedure sperimentali. Ecco le ultime novità.

Concorsi pubblici: da maggio a dicembre 2020

Come sappiamo, i concorsi pubblici sono sospesi fino al 18 maggio. Ricordiamo che sospendere un concorso vuol dire pubblicarlo in Gazzetta Ufficiale, ma attendere, in questo caso,  i 60 giorni decisi dal Governo e stabiliti dal decreto Cura Italia. In pratica, riguardano solo i concorsi che erano stati pubblicati prima dell’emergenza coronavirus e le cui prove non potevano svolgersi nelle modalità consuete.

Secondo quanto stabilito dal ministro Fabiana Dadone, i concorsi pubblici sospesi partiranno a giugno con nuove modalità fino a dicembre. Modalità, che se funzioneranno potrebbero essere confermate in seguito.

Le scopo di nuove procedure è velocizzare l’ingresso di nuovo personale nelle pubbliche amministrazioni ed evitare il classico assembramento nel rispetto delle regole sulle misure di contenimento.

Tutto questo è possibile:

1.rendendo le procedure più snelle e veloci;

2.prevedendo requisiti più mirati e riconoscendo le competenze trasversali, così da limitare il numero di candidati alle prove d’esame;

3.predisponendo selezioni a distanza con procedure informatizzate;

4.utilizzando strutture pubbliche decentrate vicini alla residenza dei candidati.

Comunque sia, tutte queste novità potrebbero essere presenti nel nuovo decreto di maggio che sarà pubblicato nei prossimi giorni e che decreterà l’inizio della fase 2 e dello sblocco delle procedure concorsuali.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp