Concorso 15 OSS: ASL Verbano Cusio Ossola assume, ecco il bando

L’ASL Verbano Cusio Ossola pubblica un concorso per 15 operatori socio sanitari da inserire nel prioprio organico. Ecco come partecipare alla selezione.

L’ASL Verbano Cusio Ossola assume tramite concorso 30 OSS a tempo indeterminato. Un posto è riservato ai volontari delle FF.AA. La scadenza per presentare la domanda è il 9 gennaio 2020. Vediamo come partecipare a questo concorso.

Concorso 15 OSS ASL VCO: requisiti

Per poter partecipare al concorso presso l’ASL Verbano Cusio Ossola, i candidati devono possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione europea;
  • idoneità psico-fisico all’impiego;
  • diploma di terza media;
  • attestato di formazione per Operatore socio sanitario riconosciuto,
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo o essere stati dispensati dall’impiego presso pubblica amministrazione;
  • godimento di diritti civili e politici.

Tutti i requisiti devono essere in possesso alla data di scadenza della domanda.

Presentazione della domanda

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere compilata in modalità telematica sul sito aslvco.iscrizioneconcorsi.it entro il 9 gennaio 2020.

Non saranno prese in considerazione domande inviate in modalità diverse.

Per compilare la domanda è necessario:

  1. effettuare la registrazione sul sito dell’Azienda;
  2. ricevuta la mail con le credenziali selezione “Concorsi”;
  3. compilare la schermata della domanda in tutte le sue parti, allegando la scansione del documento di identità;
    alla fine della compilazione, cliccare su “Conferma e Invio”;
  4. al termine “Stampare la domanda”;
  5. cliccare su “Allega la domanda firmata” e, infine, su “Invia iscrizione”.

Alla fine della procedura, il candidato riceverà una mail di conferma con la copia della domanda.

Per ulteriori informazioni sulla compilazione consultare il manuale fornito nei moduli.

Prove d’esame

Infine, le prove d’esame che i concorrenti dovranno affrontare sono:

  • prova pratica su un argomento scelto dalla commissione consistente nell’esecuzione di tecniche specifiche connesse al profilo potrebbe anche consistere in quesiti a risposta sintetica;
  • prova orale sulle materie oggetto della prova pratica.

In relazione al numero di domande arrivate, l’Azienda si riserva la facoltà di effettuare una prova preselettiva consistente in quesiti a risposte multiple su materie oggetto delle prove.

In conclusione, si informano i candidati che, sulla Gazzetta Ufficiale del 12 giugno 2020 e sul sito dell’Azienda, sarà pubblicato il diario delle prove d’esame.

Per tutte le altre informazioni consultare il bando di concorso.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube