Concorso 7 funzionari giudiziari Valle d’Aosta: ecco il bando

Nuovo concorso nel Ministero della giustizia che assume 7 funzionari giudiziari per le sedi della Valle d’Aosta. Ecco le informazioni per partecipare.

Il Ministero della giustizia ha pubblicato un bando di concorso per funzionari giudiziari. Le risorse saranno impiegate a tempo indeterminato, come personale non dirigenziale. Vediamo come partecipare a queste assunzioni.

Concorso Ministero della giustizia funzionari giudiziari: requisiti, modalità, scadenza

Il Ministero della giustizia ha pubblicato un bando di concorso, per titoli ed esami, per inserire nell’organico degli uffici giudiziari della Valle d’Aosta sette funzionari giudiziari, profilo professionale F1. Per partecipare a queste assunzioni, i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’Unione europea;
  • età non inferiore a 18 anni;
  • possesso di una laurea triennale, specialistica, magistrale o vecchio ordinamento in: d)giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio, scienze dei servizi giuridici, scienze politiche e delle relazioni internazionali, scienze economiche;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • qualità morali e di condotta;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
  • non essere stati destituiti, dispensati, decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985.

Il candidato dovrà stampare, compilare e inviare la domanda a mezzo raccomandata con avviso di ritorno al Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria, del personale e dei servizi, entro il 5 marzo 2020.

Prove d’esame  e diario

Tutti i candidati sono ammessi con riserva al concorso e dovranno affrontare le seguenti prove:

  • prova scritta, consistente nella risoluzione di 15 quesiti a risposta multipla aperta su:
    • diritto amministrativo,
    • diritto processuale civile e penale,
    • servizi di cancelleria,
    • conoscenza della lingua inglese;
  • prova orale, consistente in un colloquio sulle materie:
    • della prova scritta,
    • elementi di diritto civile e penale,
    • ordinamento giudiziario,
    • conoscenza dell’uso di applicazioni e applicativi informatici più diffusi,
    • accertamento della lingua francese.

Infine, il diario con l’indicazione del giorno, dell’ora e della sede in cui sarà tenuta la prova scritta, nonché tutte le altre informazioni utili per lo svolgimento del concorso, sarà pubblicato sul sito del Ministero della giustizia. Per tutte le altre informazioni, si rimanda alla lettura del bando di concorso.

Leggi anche: Concorsi Ministero della giustizia: assunzioni per più di 4mila posti


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp