Concorso ARPAL Puglia: 948 posti a tempo indeterminato per diplomati e laureati

ARPAL Puglia pubblica nuovi bandi di concorso per 948 assunzioni a tempo indeterminato. Ecco i profili richiesti e come candidarsi.

ARPAL Puglia ha pubblicato 15 nuovi bandi di concorso per l’assunzione di varie figure professionali. I bandi attuali riguardano la copertura di 948 posti a tempo indeterminato e seguono, di qualche settimana, i bandi per 181 assunzioni a tempo determinato. Vediamo quali sono le posizioni aperte, i requisiti richiesti e le modalità di partecipazione alla selezione.

Concorso ARPAL Puglia: posizioni aperte, requisiti, bandi

Nel sito di ARPAL, e per estratto nella Gazzetta Ufficiale n. 61 del 7 agosto 2020, sono pubblicati 15 bandi di concorso per l’assunzione di personale da inserire a tempo indeterminato nei servizi per l’impiego. Questi bandi insieme a quelli pubblicati qualche settimana fa, che si riferiscono a 181 assunzioni a tempo determinato (i bandi scadono il 20 agosto), fanno sì che in totale, i posti da ricoprire presso l’Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro della Puglia, siano 1129.

Nello specifico questi bandi di concorso riguardano l’assunzione di diplomati (categoria C) e laureati (categoria D) per un totale di 948 posti a tempo indeterminato, distribuiti nel seguente modo:

16 posti di analista del mercato del lavoro, esperto in valutazione delle performance ed in analisi e valutazione delle politiche pubbliche, categoria D;

578 posti di istruttore del mercato del lavoro, categoria C;

26 posti di istruttore amministrativo, categoria C;

20 posti di tecnico informatico, categoria C;

20 posti di tecnico informatico statistico, categoria C;

8 posti di istruttore contabile, categoria C;

8 posti di istruttore direttivo amministrativo, categoria D;

14 posti di esperto service designer, categoria D;

16 posti di specialista in comunicazione, categoria D;

16 posti di specialista informatico statistico, categoria D;

2 posti di istruttore direttivo contabile, categoria D;

16 posti di specialista informatico, categoria D;

178 posti di specialista in mercato e servizi per il lavoro, categoria D;

14 posti di specialista in rapporto con i media, categoria D;

16 posti di esperto in valutazione delle performance ed in analisi e valutazione delle politiche pubbliche, categoria D.

Requisiti

Per partecipare a questi bandi di concorso, i candidati devono essere in possesso di:

a)laurea triennale, specialistica, magistrale o vecchio ordinamento e/o titoli equipollenti in qualsiasi disciplina;

b)diploma di scuola secondaria di secondo grado, ovvero diploma di maturità in qualsiasi disciplina;

c)ricevuta di versamento di un contributo di partecipazione pari a 10 euro da pagare tramite PagoPA (https://pagopa.rupar.puglia.it/pa/home.html)  per ogni concorso al quale si vuole partecipare;

d)requisiti generali per l’accesso all’impiego presso una pubblica amministrazione.

I bandi di concorso integrali, invece, con indicazione dei requisiti, delle modalità di partecipazione, delle tipologie delle prove d’esame, dell’eventuale preselezione, delle materie delle suddette prove, sono reperibile nella sezione Amministrazione trasparente, pagina Bandi di concorso del sito internet https://arpal.regione.puglia.it.

Domanda

Per quanto riguarda le domande di partecipazione ai bandi di concorso queste devono essere redatte, entro e non oltre il 6 settembre 2020, esclusivamente tramite la procedura telematica disponibile sul sito ARPAL Puglia nella sezione Amministrazione trasparente>Bandi di concorso, cliccando sulla procedura per la quale si vuole concorrere.

Infine, ARPAL Puglia mette a disposizione per qualsiasi informazione un indirizzo email: protocollo@arpal.regione.puglia.it. Le risposte, raggruppate per tipologie di quesito/richiesta di informazione, verranno date unicamente tramite le FAQ che saranno pubblicate nella sezione Concorsi, cliccando sulla G.U. n. 61  7/8/2020 e poi su Visualizza le FAQ ARPAL.

Per rimanere aggiornato su concorsi e offerte di lavoro clicca su categoria: concorsi e categoria: lavoro per non perdere le nostre news.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp