Concorso per 616 operatori giudiziari: avvio selezioni Centro per l’impiego Marche

Finalmente giunge l’inizio del tanto atteso concorso per 616 operatori giudiziari: Centri per l’impiego della regione Marche pubblicano avviso di selezione

Finalmente giunge l’inizio del tanto atteso concorso per 616 operatori giudiziari. Infatti, i Centri per l’impiego della Regione Marche hanno pubblicato un avviso di selezione per il concorso nel Ministero della Giustizia, presso la Corte d’appello del Distretto di ancona. Ricordiamo che per partecipare alla selezione, i requisiti fondamentali sono:

  • iscrizione nelle liste di collocamento;
  • domanda DID (Dichiarazione di immediata disponibilità);
  • diploma di scuola media inferiore.

Selezioni per  616 operatori giudiziari: Centri per l’impiego Marche

Posti disponibili: 24, Distretto di Ancona, così distribuiti:
Ancona: 8
Ascoli: 3
Camerino: 1
Fermo: 4
Macerata: 4
Pesaro: 4

I candidati, in possesso dei requisiti richiesti dal bando, posso partecipare alla selezione recandosi presso i Centri dell’impiego della Regione Marche, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, da lunedì 25/11 al 29/11, termine ultimo della consegna della domanda.

Infine, per visualizzare il bando del decreto, l’avviso di selezione del CPI e per scaricare la domanda di partecipazione vai a Entra in Regione/Centri Impiego/Offerte enti pubblici.

Leggi anche: Concorso per 616 operatori giudiziari: scadenza, titolo di studio e punteggi aggiuntivi, Faq aggiornate

Selezioni per 616 operatori giudiziari: Centri per l’impiego Puglia

Anche i Centri per l’impiego della Regione Puglia, in data 7 novembre, avevano pubblicato avviso di selezione al concorso, ma una comunicazione di lunedì 11 novembre avverte che “Gli avvisi relativi alla selezione per operatori giudiziari presso il Ministero della Giustizia sono sospesi. Anche la presentazione delle domande è sospesa fino a nuova determinazione”.

Leggi anche: Concorso per 616 operatori giudiziari: 8 cose che devi sapere per poter partecipare


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp