Concorso per diplomati: 13 posti di istruttori amministrativi in vari Comuni

Concorso per 13 istruttori amministrativi da inserire in vari Comune della provincia di Cuneo. Ecco come partecipare alla selezione.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 65 del 21 agosto 2020 è pubblicato, per estratto, un bando di concorso, per esami, per la copertura di 13 posti di Istruttore amministrativo. Il concorso in forma associata è aperto a candidati da assumere a tempo indeterminato. Ecco cosa sapere su questa selezione.

Concorso Istruttori amministrativi: posti disponibili e requisiti

Il concorso per 13 istruttori amministrativi è aperto a candidati da assumere a tempo pieno o parziale da assegnare nelle sedi seguenti:

√1 posto per il Comune di Argentera;

√1 posto per il Comune di Bellino;

√5 posti per il Comune di Cuneo;

√2 posti per il Comune di Mondovì;

√1 posto per il Comune di Moretta;

√2 posti per la Provincia di Cuneo;

√1 posto per il Comune di Saluzzo.

Il Comune di Cuneo è individuato è individuato quale Ente capofila, ovvero quale soggetto cui è delegata la gestione amministrativa della procedura concorsuale.

Gli interessati al concorso, per poter partecipare devono possedere i seguenti requisiti:

a)generali, utili per l’accesso all’impiego presso una pubblica amministrazione;

b)diploma di scuola media superiore di secondo grado;

c)idoneità psicofisica all’impiego;

d)patente di guida di categoria B.

Clicca su categoria: concorsi per non perdere le nostre news.

Domanda

Innanzitutto, pena esclusione dalla selezione, i candidati devono effettuare un versamento pari a 10 euro come tassa di concorso. Invece, la domanda di partecipazione dovrà essere compilata e inviata, entro il 20 settembre 2020, mediante piattaforma telematica raggiungibile dal link indicato nel sito del Comune di Cuneo, nella sezione Servizi, pagina Concorsi>Concorsi e selezioni attivi (www.comune.cuneo.it/contratti-e-personale/ufficio-personale/elenco-concorsi.html). Il link per l’accesso alla domanda è presente nell’avviso di selezione per il quale ci si candida.

Infine, copia di un documento di riconoscimento, ricevuta del pagamento della tassa di concorso e curriculum vitae, redatto in formato europeo, sono i documenti da allegare alla domanda.

Prove d’esame

Nel caso in cui le domande siano superiori a 50, i concorrenti dovranno sostenere una prova preselettiva. Solo i primi 60 candidati saranno ammessi a partecipare al corso formativo di 30 ore. In seguito, accederanno alle prove d’esame (scritta/teorico pratica, di informatica e orale) solo i candidati che abbiano frequentato il 70% delle ore previste. Il calendario della prova preselettiva, delle prove d’esame e tutte le ulteriori comunicazioni su questa selezione, saranno pubblicate sul sito del Comune (www.comune.cuneo.it) sezione Personale socio educativo e Appalti, pagina Servizio personale>Elenco concorsi.

Per tutte le informazioni dettagliate, si rimanda alla lettura del bando integrale.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp