Concorso per laureati: ecco il bando per 52 dirigenti Regione Campania

Concorso per 52 dirigenti Regione Campania. La selezione è rivolta a laureati. Ecco profili professionali e aree di competenza.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 57 del 24 luglio 2020, per estratto, è stato pubblicato un bando di concorso per la copertura di 52 posti di dirigente presso la Regione Campania. La selezione è rivolta a laureati in varie discipline che saranno assunti con un contratto a tempo indeterminato. Ecco i profili professionali richiesti, le aree di competenza, i requisiti e le modalità di partecipazione.

Concorso 52 Dirigenti Regione Campania: profili professionali e requisiti

Sul sito della regione Campania è pubblicato un concorso per l’assunzione di dirigenti da inserire nell’organico della Giunta regionale. I posti disponibili sono in totale 52 divisi in profili professionali che saranno inseriti in diverse aree di competenza. Ecco, quindi, l’elenco dei profili professionali e delle aree di competenza:

√13 dirigenti per l’area amministrativa (codice DAM);

√5 dirigenti per l’area economico/finanziaria (codice DEF);

√6 dirigenti per l’area legale (codice DAL);

√4 dirigenti per l’area socio sanitaria (codice DSS);

√4 dirigenti per l’area culturale e comunicazione (codice DCC);

√8 dirigenti per l’area tecnica (codice DAT);

√8 dirigenti per l’area informatica (codice DAI);

√4 dirigenti per l’area politiche agricole (codice DPA).

Gli interessati a questo concorso devono essere in possesso:

a)dei requisiti generali per l’accesso all’impiego presso una pubblica amministrazione;

b)aver provveduto al pagamento della tassa di concorso pari a 10 euro;

c)laurea in base al profilo per il quale si concorre;

d)almeno una tra le seguenti esperienze professionali:

√nella pubblica amministrazione come dipendenti, in possesso di una laurea, con almeno 5 anni di servizio;

√nella pubblica amministrazione come dipendenti, in possesso di una specializzazione o di un dottorato, con almeno 3 anni di servizio;

√incarico nelle amministrazioni statali per un periodo inferiore a 3 anni;

√essere cittadini italiani ed aver maturato almeno 4 anni di servizio presso enti  internazionali.

I dettagli sui profili professionali e i requisiti sono indicati nel bando che rendiamo disponibile alla fine dell’articolo.

Domanda

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere inviata, entro e non oltre il 4 settembre 2020, e compilata esclusivamente in modalità telematica accedendo al link: https://concorsi.regione.campania.it/concorsi-dir-campania. Il modulo online è raggiungibile anche dal sito della Regione Campania, www.regione.campania.it, sezione Amministrazione trasparente, pagina Bandi di concorso.

Infine, alla domanda vanno allegati i seguenti documenti:

1)gli estremi della ricevuta di versamento della tassa di concorso;

2)copia del documento di riconoscimento;

3)curriculum formativo e professionale redatto sotto forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione;

4)domanda stampata secondo le modalità indicate nel bando.

Prove d’esame

I candidati dovranno sostenere tre prove d’esame (due scritte e un orale) e la valutazione dei titoli. Le prove scritte e la prova orale saranno diversi a secondo del profilo professionale per il quale si concorre. Gli argomenti, infine, sono elencate nell’art. 6 del bando.

Tutte le comunicazioni inerente questo concorso saranno pubblicate sul sito della Regione Campania, nella sezione Amministrazione trasparente>Bandi di concorso.

Per concludere, si rimanda alla lettura del bando integrale, per tutte le informazioni dettagliate su questa selezione.

Clicca su categoria: concorsi per non perdere le nostre news.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp