Concorso per laureati in discipline tecniche: ecco dove e come partecipare

Concorso per laureati da inserire negli uffici della Regione Toscana. Ecco le informazioni per partecipare alla selezione.

Scade il 5 giugno 2020 il concorso pubblico indetto dalla Regione Toscana per l’assunzione di 23 laureati profilo funzionario tecnico. I vincitori saranno assunti con un contratto a tempo pieno e indeterminato nel momento in cui avverrà il relativo turn over previsto dalla legge. Infatti, come indicato nel bando, dei 23 posti, 7 avranno luogo nel corso degli anni 2020 e 2021. Vediamo quali sono i requisiti e le modalità di partecipazione alla selezione.

Concorso 23 laureati presso Regione Toscana: requisiti

Coloro che sono interessati a partecipare al concorso pubblico, per esami, per il reclutamento di 23 funzionari tecnici da inserire negli uffici della Regione Toscana, devono essere in possesso dei requisiti generali per l’impiego presso le pubbliche amministrazioni. Invece, per quanto riguarda i requisiti specifici, i candidati devono possedere uno dei seguenti titoli di studio:

√laurea in ingegneria, architettura o scienze geologiche, e/o lauree equipollenti ai sensi delle vigenti disposizioni di legge.

Domanda di partecipazione al concorso

I candidati, per la partecipazione al concorso, devono inviare, entro le ore 12 del 5 giugno 2020, la domanda esclusivamente in modalità telematica secondo le indicazioni riportate nel bando.

Il modulo è raggiungibile dal sito aziendale all’indirizzo www.regione.toscana.it/-/bandi-di-concorso-e-avvisi oppure seguendo il percorso Amministrazione trasparente>Bandi di concorso>Bandi di concorso e avvisi>Bandi aperti e poi cliccare su Candidatura online.

L’Amministrazione fa presente che la modalità di invio indicata nel bando è l’unica ammessa. Pertanto non saranno considerate valide domande inviate in modalità diversa. Inoltre, è consentito inviare una solo domanda; in caso diverso sarà considerata l’ultima domanda pervenuta.

In seguito, una volta compilata, i candidati possono stampare la domanda in formato PDF che riporta la data, l’orario e il numero identificativo di protocollo della domanda stessa.

Preselezione e prove d’esame

Nel caso in cui il numero di domande pervenute siano superiori a 350, l’Amministrazione procederà ad una prova preselettiva. I candidati risultati idonei alla preselezione, dovranno affrontare una prova scritta e una orale sugli stessi argomenti indicati nell’art. 7 del bando.

Infine, dal giorno 8 giugno 2020 sarà pubblicato sul sito aziendale il diario delle prove con l’orario, il luogo della prova preselettiva o scritta, o l’eventuale rinvio delle stesse. L’avviso è raggiungibile dall’indirizzo www.regione.toscana.it, Amministrazione trasparente>Bandi di concorso>Bandi di concorso e avvisi>Concorsi per tempo indeterminato.

Per ulteriori informazioni su questo concorso, si rimanda alla lettura integrale del bando.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp