Concorso per Navigator in Campania, tutte le informazioni

In arrivo un concorso per 600 Navigator a tempo indeterminato solo in Campania. A confermarlo è il presidente Vincenzo De Luca.

Buone notizie per  la regione campania: è in arrivo un bando di concorso per lavorare come Navigator. Sappiamo in anticipo che i posti messi a disposizione dovrebbero essere circa 660 e che sono a tempo indeterminato. Ma vediamo di seguito qualche informazione in più.

 Navigator, in arrivo un concorso  in Campania con 600 posti

Iniziamo col dire che la regione Campania non è mai stata a favore di assunzione a tempo determinato, dove veniva offerto il lavoro per poi essere licenziati dopo poco.

Detto questo, è la stessa regione a bandire un concorso proprio per l’assunzione dei navigator con contratto stabile e non a termine aumentando anche i posti disponibili portandoli da 471 a 660.

Il tutto prenderà forma? Sì dato che il presidente De Luca ha di recente affermato che è in arrivo il bando di concorso sulla  Gazzetta Ufficiale.

Lo stesso presidente ha anche detto le seguenti parole:

“I navigator facciano i concorsi come tutte le persone normali ed evitino di fare buffonate”

dopo esser intervenuto a Radio Crc, sul caso dei navigator campani, che chiedono alla Regione la firma della convenzione con Anpal.

Giorni fa una rappresentanza di navigator ha cercato di colloquiare invano con il governatore mentre era impegnato in una conferenza stampa a Castel Volturno.

Lo stesso ha poi parlato sul caso:

“Erano quattro persone, le solite buffonate, uno si alza, un altro registra con il telefonino. Questo mi convince ancor di più ad aver fatto benissimo a non avere un rapporto diretto o indiretto con queste persone.

Chi vuole fare i concorsi li faccia come tutte le persone normali, senza fare furbate. Questa storia in Campania per quanto mi riguarda è finita, il lavoro nel pubblico impiego si ottiene facendo concorsi pubblici, non facendo buffonate.

Sono persone selezionate da Anpal. Sono consulenti, non assunti. Tra quelli che si dicono navigator sono liberi professionisti: questo risulterebbe un passatempo. Persone che prendono 2.500 euro al mese per non fare nulla.

La Regione non intende chiedere niente: non vuole consulenti inutili.

Vadano a parlare con Anpal a chiedere spiegazioni. Con la Regione non si è concordato nulla”.

Leggi anche:Navigator: pubblicato l’elenco dei vincitori della selezione pubblica. Ecco dove consultarlo


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.