Concorso per vacanze gratis dell’INPS: come fare domanda entro il 26 marzo

Vacanze gratis con l’INPS ecco il bando di concorso, i contributi erogati e a chi è rivolto.

Una vacanze estiva pagata dall’Inps? E’ quanto offre il nuovo bando di concorso dell’Inps con scadenza il 26 marzo che prevede l’assegnazione di contributi per una vacanza estiva presso località turistiche italiane o estere per il 2018. L’Inps riconosce “un contributo a totale o parziale copertura del costo di un pacchetto turistico” da fruire a giugno, luglio, agosto e settembre 2018 che comprende le coperture assicurative, vitto, alloggio, spese di viaggio ed eventuali spese connedde a gite, escursioni o attività sportive.

Bando di concorso INPS vacanze: a chi è rivolto?

Il bando è rivolto a pensionati iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, coniugi e figli conviventi disabili; pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici, coniugi e figli conviventi disabili; pensionati della Gestione Fondo ex IPOST, coniugi e figli conviventi disabili.

Scadenza bando

La domanda può essere presentata dalle ore 12 dell’8 marzo alle ore 12 del 26 marzo 2018. L’importo massimo di ciascun contributo  è di a) 800 euro per il contributo riferito ad un soggiorno in Italia o all’estero di durata pari a otto giorni/sette notti; b) 1.400 euro per il contributo riferito al soggiorno in Italia o all’estero di durata pari a quindici giorni /quattordici notti. “Fermi restando gli importi massimi concedibili – spiega l’Inps – con riferimento a ciascun beneficiario e a ciascun partecipante, il valore del contributo erogabile è determinato in misura percentuale sull’importo più basso tra il contributo massimo erogabile e il costo del soggiorno, in relazione al valore Isee del nucleo familiare di appartenenza. Per i vincitori – riferisce ancora l’Inps – entro il 28 giugno 2018l’Istituto disporrà nei confronti del richiedente il pagamento di un acconto, pari al 80% dell’importo del contributo. In caso di beneficiari subentrati a seguito dello scorrimento delle graduatorie, la liquidazione dell’acconto sarà disposta entro il 10 luglio 2018”


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.