Congedo straordinario retribuito e coabitazione con il disabile

Soltanto in rari casi il requisito della residenza non è obbligatorio per l’accettazione della domanda di congedo straordinario retribuito. Vediamoli insieme.

Solo in un caso per vedere accolta la propria domanda per usufruire del congedo straordinario retribuito legge 151/2001, non serve il requisito della coabitazione (e, quindi, della convivenza) con il familiare disabile di cui ci si prende cura. Vediamo insieme quali sono le casistiche rispondendo alla domanda del nostro lettore, che ci scrive:

Buongiorno io usufruisce della LG 104 x mia madre malata di tumore e invalida al 100% , volevo sapere se pur non convivendo insieme potevo usufruire del congedo dei 2 anni abitiamo nello.stesso comune a circa 600 mt di distanza grazie 

Congedo straordinario retribuito e residenza

Per poter fruire del congedo straordinario retribuito è necessario soddisfare il requisito della coabitazione e della residenza per tutti i familiari che si prendono cura di un disabile grave (con l’eccezione dei genitori che assistono un figlio con handicap grave a cui, appunto, il requisito della residenza e della coabitazione non è richiesto).

Il requisito, qualora disabile e familiare che lo assiste risiedano in Comuni differenti, della residenza può essere soddisfatto anche attraverso la dimora temporanea iscrivendo nel registro temporaneo della popolazione all’anagrafe del comune di residenza del disabile cui si presta cura.

Il requisito della coabitazione e residenza non viene, invece, richiesto qualora disabile e familiare che lo assiste risiedano nello stesso Comune, nella stessa via e allo stesso numero civico seppur in interni dello stabile diversi.

Nel suo caso, quindi, il requisito della residenza e della coabitazione è richiesto come essenziale per poter presentare domanda di congedo straordinario retribuito e vedersela accolta.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.