Congedo straordinario retribuito con legge 104, come fare per non pagare doppie tasse

Il congedo straordinario legge 151 retribuito di due anni  ha due requisiti che non si possono bypassare e che sono fondamentali.

Il congedo straordinario legge 151 retribuito di due anni  ha due requisiti che non si possono bypassare e che sono fondamentali per la fruizione della prestazione. Si tratta del diritto di priorità e del requisito di convivenza. Un nostro lettore ci pone una domanda specifica sul requisito di convivenza e la possibilità di non pagare doppie tasse; analizziamo cosa è possibile fare.

Congedo straordinario legge 151

Buonasera, volevo delle informazioni sulla 104 Dls 151 sui 2 anni retribuiti…in base al famigliare affetto da handicap e riconosciuto invalido con art 3 comma 3 io sono residente a Trieste mia madre a nel Friuli il cambio di residenza mi comporterebbe il pagamento della ICI sulla casa in quanto sono proprietario di un immobile a Trieste più mia madre perderebbe i benefici sulla sua pensione in quanto lo scrivente farebbe reddito nel suo nucleo familiare.

Inoltre, mi dicevano di chiedere la dimora temporanea ma la stessa dura 1 solo anno mentre invece i benefici della legge durano 2 anni così il secondo anno passerebbe residenza fissa, chiedo cortesemente cosa posso fare? Grazie

Purtroppo, non c’è molto da fare, la normativa è chiara, l’unica possibilità è la residenza temporanea che le permette almeno per un anno di non aggravarsi di doppie tasse sugli immobili.

La persona d’assistere deve far parte del nucleo familiare, altrimenti sarebbe impossibile l’assistenza e il congedo non esaudirebbe la sua natura “prestare assistenza continua al disabile”.

Per approfondimenti sulla dimora temporanea, consigliamo di leggere: Congedo straordinario legge 151: cambio di residenza o dimora temporanea?


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”