Congedo straordinario retribuito legge 104: quando è richiesta la residenza e quando no

In quali caso è obbligatorio soddisfare il requisito della convivenza e in quali casi, invece, non è richiesto?

Affrontiamo lo spinoso argomento del congedo straordinario retribuito che con le i suoi moltissimi paletti e normative molto spesso crea confusione in chi deve fruirne. Nello specifico in questo articolo risponderemo ad un quesito relativo all’obbligo della residenza con il familiare disabile specificando quando è obbligatoria e quando no.

Una nostra lettrice ci scrive: Permessi di due anni per assistenza del figlio con legge 104/92 , nel caso di madre non residente con il figlio invalido. Per il genitore fruitore non è obbligatoria. È confermata?

Congedo straordinario e residenza: quando?

La residenza con il familiare disabile cui il lavoratore presta cura e assistenza è obbligatoria quasi sempre. Non è richiesta, invece, per i genitori che si prendono cura del figlio con handicap grave in base alla legge 104, articolo 3 comma 3. 

Quindi il requisito della convivenza per poter fruire del congedo straordinario legge 104, è richiesto per coniuge, componente dell’unione civile, per i figli, per fratelli e sorelle e per gli affini o parenti entro il terzo grado.

Tale requisito, invece, non è richiesto per i genitori, anche adottivi.

Si ricorda che per tutti i familiari, che non siano i genitori, per i quali è richiesta la convivenza, che tale requisito può essere soddisfatto anche con la dimora temporanea, iscrivendosi nel registro temporaneo della popolazione (questa prassi non è valida se si risiede nello stesso Comune del parente disabile da assistere).

Per approfondire è possibile leggere: Congedo straordinario legge 104, come chiedere la dimora temporanea per fruire del beneficio


Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest – Youtube – contattaci su Whatsapp al nuovo numero 3516559380 - inserite questo numero in rubrica e inviarci il seguente messaggio tramite whatsapp: "notizie", vi risponderemo il prima possibile.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.