Congedo straordinario retribuito legge 151: gli aumenti stipendiali sono previsti?

Il congedo straordinario 104 vale ai fini dell’aumento dello stipendio? Vediamo cosa dice la legge.

Gli aumenti stipendiali e relativi arretrati, per gli statali, non sono riconosciuti in quanto accessori, oppure vanno erogati in quanto facenti parte della indennità fissa stipendiale?  d accordo che la legge prevede l’importo dell’ultimo mese lavorato, esclusi accessori variabili, ma ritenere assimilabili a questi  un aumento stipendiale, mi sembra strano. Avete circolari o sentenze che disconoscano questa Interpretazione? 

 

Durante il periodo di congedo straordinario legge 151/2001  si ha diritto a percepire un’indennità corrispondente alla retribuzione percepita nell’ultimo mese di lavoro che precede il congedo, nonché all’accredito di contribuzione figurativa.

Il nuovo comma 5-ter dell’articolo 42 del Decreto Legislativo 151/2001, innovato dal D.Lgs 119/2011, introduce novità sulla indennità erogata, stabilendo che questa sia computata in base all’ultima retribuzione con riferimento alle voci fisse e continuative; vengono pertanto escluse gratifiche, incentivi, indennità, straordinari, tutti quegli elementi variabili delle retribuzione che sono diversi nei mesi dell’anno.

Essendo il rapporto di lavoro sospeso non può esserci una prograssione di stipendio in base all’aumento dell’anzianità di servizio poichè il rapporto di lavoro non viene svolto e la progressione economica spetta solo quando il dipendente svolge la regolare attività lavorativa (cosa che non fa durante il congedo straordianario).

Il congedo straordinario, quindi, permette il riconoscimento dell’anzianità di servizio ai fini pensionistici ma non ai fini dell’aumento di stipendio (Circolare Funzione Pubblica numero 1 del 2012).

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.