Conto corrente online: ecco come scegliere quello giusto

Conto corrente online: il risparmiatore può usufruire di ottime condizioni proposte dalle diverse banche che operano solo online, ecco come

Oggi, con l’evoluzione di internet è sempre più semplice fare qualsiasi tipo di operazione restando a casa seduti davanti al proprio computer. È sempre più semplice pagare un bollettino, acquistare un prodotto, prenotare una vacanza o una semplice cena. Ma si va sempre più evolvendo l’affidare i propri risparmi a banche online per cercare di risparmiare sui costi di gestioni che queste propongono. Ma è realmente così? Aprire un conto corrente online ci sono vantaggi? E, quali banche scegliere? Cerchiamo di rispondere a queste domande, proponendovi anche alcune banche che offrono eccellenti servizi a costi minimi. Sempre più istituti presenti fisicamente sul territorio nazionale hanno affiancato alla loro offerta tradizionale anche un servizio fi home banking, dando la possibilità al cliente di gestire alcune operazione direttamente da casa, senza presentarsi allo sportello. Ma negli ultimi anni si avuto un boom di nascite di banche prettamente on line, con pochissime sedi fisiche sul territorio. Per questo motivo la concorrenza è sempre più spietata e i risparmiatori hanno sempre più difficoltà nello scegliere una banca online che faccia a caso suo.

Conto corrente online: che cos’è?

Il conto corrente online ha le medesime caratteristiche di un tradizionale conto corrente, quindi non è una fonte di investimenti, in quanto i tassi d’interessi sono sempre più vicini allo zero. Ma va considerato come un salvadanaio da cui si può prelevare o versare i soldi che servono per la propria gestione familiare.

Con il conto corrente on line, le operazioni vengono effettuati in rete. Si può far richiesta dell’estratto conto, pagare le tasse e le bollette delle utenze, fare e ricevere un bonifico, accreditare lo stipendio o la pensione. Strumenti a disposizioni del correntista sono assegni, carta di credito, Bancomat, e così via. Quindi fin qua nessuna differenza con i tradizionali conti correnti, si hanno a disposizione i medesimi servizi anche con l’utilizzo di un conto corrente online utilizzando l’home banking.

Tutte le operazioni svolte da casa sono effettuate nella totale sicurezza, i quanto tutti gli istituti si sono dotati di efficaci sistemi per proteggere i dati sensibili dei clienti. Importante per i correntisti on line non cadere in subdole richieste di dati attraverso email, sms, WharsApp, per impossessarsi delle credenziali di accesso da persone più ingenue.

Conto corrente online: quali vantaggi?

I principali vantaggi nel aprire un conto corrente on line sicuramente ne sono due: la convenienza e la comodità.

La comodità è dovuta al fatto che per eseguire qualsiasi tipo di operazione non c’è il bisogno di recarsi in filiale, ma la si può fare tranquillamente seduto a casa o in ufficio davanti al proprio computer, tablet o smartphone. In questo modo si risparmia molto tempo da poterlo investire in altre cose.

La convenienza è data dal fattore economico. In quanto per i conti corrente on line vengono proposte condizioni molto più vantaggiose rispetto ai conti correnti tradizionali. Ciò è dovuto al fatto che non c’è bisogno di molto personale, in quanto non è previsto l’assistenza allo sportello e anche dal fatto che non ci sono numerose filiali. Questo per le banche è un notevole risparmio perché non devono investire in immobili, che siano di proprietà o in affitto. Tutto ciò si traduce in risparmio anche per il correntista.

Conto online: quale risparmio?

Quindi, il sostenere meno spese da parte della banca si traduce in un risparmio anche per il correntista on line. Ci sono banche che riescono addirittura ad azzerare i costi di gestione, altre propongono un canone annuo in base al numero e al tipo di operazioni si vogliano fare durante l’anno.

Ci sono, anche, banche che per incentivare l’apertura di un conto corrente on line propongono inizialmente tassi d’interesse interessanti rispetto ad un conto corrente tradizionale. Oppure propongono un riconoscimento materiale come un accredito in omaggio all’apertura del conto o un gadget gradito.

Conto corrente online: come scegliere la banca?

Per poter scegliere la banca on line che fa per te, bisogna fare un’indagine proprio su internet dove ci sono molti comparatori che offrono una panoramica sulle condizioni proposte dai vari istituti.

Conto corrente: come difendersi dai controlli del Fisco


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità e argomenti che riguardano il mondo della scuola. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti.