Contributi figurativi malattia o infortuni, domanda di riscatto Inps

Come riscattare i contributi figurativi per malattia o infortuni, la domanda da presentare all’Inps. Tutte le informazioni.

Accredito dei contributi figurativi riconosciuta ai fini previdenziali per periodi di malattia o infortunio. La prestazione è rivolta a coloro che si siano trovati nella temporanea inabilità al lavoro per un periodo non inferiore a sette giorni per malattia.

Come funziona

Per ottenere l’accredito è richiesto almeno un contributo versato prima del periodo di malattia o infortunio. Si possono accreditare contributi figurativi per malattia o infortunio nei limiti indicati nella seguente tabella. Valutabilità dei periodi di malattia rispetto alla collocazione temporale degli eventi.

tabella inps

La richiesta deve essere presentata dall’interessato o dai suoi superstiti alla sede INPS di appartenenza con i seguenti allegati:

  • certificazione di malattia rilasciata dall’ INAM per i periodi precedenti il 1° gennaio 1980;
  • certificazione di infortunio rilasciata dall’INAIL;
  • cartella clinica o dichiarazione dell’ospedale pubblico di attestazione del periodo di ricovero.

Se nei periodi di malattia l’interessato non è stato assistito da un ente previdenziale o non è stato ricoverato o degente in pubbliche istituzioni ospedaliere, il riconoscimento della malattia e la durata del periodo accreditabile dipendono dai termini di presentazione delle denunce di inizio e fine della malattia.

La data di inizio della malattia deve essere denunciata entro 60 giorni, completa di un certificato medico di parte. Se la denuncia avviene dopo 60 giorni, ma sempre in costanza della malattia, il riconoscimento del periodo di accredito dei contributi figurativi parte dal 60° giorno prima della denuncia.

La data di cessazione della malattia deve essere denunciata entro 15 giorni, completa di un’ulteriore certificazione medica. Se la denuncia avviene dopo 15 giorni, sono riconosciuti solo i periodi di infermità attestati dalla certificazione presentata con la denuncia di inizio della malattia o, eventualmente, durante la stessa. Pertanto, se dopo la tempestiva denuncia di inizio malattia il richiedente non presenta altra documentazione, il riconoscimento deve essere accordato solo per il periodo di malattia compreso nei 60 giorni precedenti la data della denuncia.

Leggi anche: Contributi figurativi servizio militare, domanda di riscatto Inps

Fonte: Inps

Redazione NotizieOra

Articoli redatti dai nostri esperti di Fisco, diritto ed economia.