Contributi servizio civile (obiettori di coscienza), l’Inps come li considera?

Il servizio civile come obiettore di coscienza è coperto da contribuzione figurativa? Come l’Inps considera questo servizio? Analizziamo la normativa.

Il servizio militare di leva è coperto da contribuzione figurativa su richiesta dell’interessato, un lettore che ci segue su WhatsApp ci chiede: Buongiorno Angelina, volevo sapere se il servizio militare il sostitutivo cioè obiettore di coscienza è contributivo o no. Come viene considerato dall’Inps?

Accredito contributi servizio civile – obiettori di coscienza

Sono accreditabili nel proprio estratto conto contributivo il servizio militare di leva sia obbligatorio che volontario, il servizio civile a seguito obiezione di coscienza (Forze Armate Italiane, Arma dei Carabinieri e tutti ad esso equiparati. Il periodo è coperto da contribuzione figurativa valida  ai fini del diritto al pensionamento. Su richiesta dell’interessato gratuitamente è coperto l’intero periodo di servizio prestato. L’accredito contributivo può essere richiesto anche dai superstiti dell’assicurato o dal pensionato deceduto.

Pensione e servizio militare: c’è differenza fra servizio obbligatorio e volontario

Esiste una prescrizione per richiesta dell’accredito?

L’accredito contributivo non ha una scadenza o termini di prescrizione, il lavoratore può presentare domanda di accredito in qualsiasi momento. La domanda, comunque, va presentata prima o contestualmente alla domanda di pensione. La domanda va presentata in via telematica attraverso il portale dell’Inps; Contact Center al numero 803164; oppure tramite patronato o professionisti abilitati.

Riscatto contributi servizio militare, se smarrito il congedo cosa fare?

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: FacebookTwitterGnewsInstragram e WhatsApp al numero +39 3515397062

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”