Controllo farmacie in Emilia e Liguria, sanzioni per circa 3mila euro

I Carabinieri NAS hanno elevato una sanzione in Emilia e due persone denunciate in Liguria.

I Carabinieri del NAS hanno elevata una sanzione di circa 3mila euro ai danni di una farmacista emiliana e sono state denunciate due persone in Liguria.

Vediamo l’intervento dei Carabinieri NAS dove hanno colpito

Il NAS di Parma ha effettuato un controllo igienico-sanitario presso una farmacia in Emilia. Il controllo effettuato dai militari ha evidenziato molte irregolarità per quanto riguarda la preparazione delle galeniche officinali, infatti sono state preparate senza inserire i fogli di lavorazione che a norma di legge sono obbligatori e previsti. Il responsabile è legale rappresentante dell’attività farmaceutica, ha subito una sanzione amministrativa, quella prevista dalla legge, pari ad un importo di 3mila euro.

Il NAS di Genova, in un azione di controllo, ha deferito due soggetti alle Autorità Giudiziaria. Le persone che sono state indagate sono il dipendente di una farmacia ligure e il direttore responsabile. Dai controlli sono stati riscontrati violazioni molto gravi che chi lavora nelle farmacie sa bene di non poter e dover fare, la persona che commetteva il reato, una donna, senza alcun titolo di studio adeguato, commercializzava medicinali che erano soggetti a prescrizione medica. Il reato è ancora più grave in quando il titolare della farmacia si rendeva irreperibile lasciando da sola nell’esercizio commerciale la persona senza titolo.

Ritirato farmaco Ranitidina Doc Generici: rischio cancro, elenco lotti


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp