Corbezzolo: buon rimedio naturale e ottimo per cistiti e diarrea

Corbezzolo, ecco tutte le straordinarie proprietà e tutti gli usi del frutto autunnale.

Il Corbezzolo è un ottimo frutto autunnale con delle straordinarie proprietà ed è un ottimo rimedio per chi soffre di cistite e diarrea, assomiglia ad una bacca di colore arancione/rosso. Il Corbezzolo fa parte della famiglia dei mirtilli, sono dei frutti piccoli e tondi, più duri all’esterno e con piccole escrescenze acuminate, morbido all’interno. Poco conosciuto e difficile da trovare, un bene se portato sulle tavole grazie alle sue tante interessanti proprietà.

Andiamo a vedere quali sono le proprietà e i benefici del Corbezzolo

Corbezzolo, calorie e valori nutrizionali

100 grammi di Corbezzolo apportano circa 76 calorie e contengono: 0,8 grammi di proteine; 11 grammi di zucchero; 8 mg di vitamina C

Proprietà del Corbezzolo

Il Corbezzolo contiene tanti benefici, ma interessanti proprietà le troviamo anche nelle foglie, nei fiori e nelle radici, ecco i principali benefici che offre:

1)Vitamine e antiossidanti: ci regala una buona dose di vitamine e antiossidanti naturali

2)Anti-infiammatorio: la sua composizione nutrizionale lo fa diventare un buon rimedio antinfiammatorio per intestino e fegato

3)Diuretico: l’infuso a base di foglie ha un grande potere diuretico e quindi ottimo per eliminare i liquidi in eccesso nell’organismo

4)Contro cistiti e infiammazione alle vie urinarie: le foglie sono usate in erboristeria per realizzare e contrastare la cistite

5)Astringente e antidiarroico: i suoi estratti hanno poteri astringenti, consigliato in caso di diarrea

6)Aiuta il fegato: le foglie vanno a sostenere il lavoro di fegato e bile

7)Abbassa la pressione: nel caso la pressione sanguigna sia alta, riesce a regolarla aumentando anche la circolazione

8)Balsamico e antisettico: ad avere queste proprietà è in particolare il miele di Corbezzolo che le api producono a partire da questa pianta

Usi del Corbezzolo

Il Corbezzolo si presta ad essere mangiato in molti modi, ad esempio si può usare nelle macedonie, per guarnire dessert, yogurt, gelati o può essere usato come uno spuntino, e tra fine ottobre e dicembre, alla loro piena maturazione, si possono mangiare freschi.

Una delle ricette più note è sicuramente quella per preparare la confettura, ottimo anche l’aceto aromatizzato. Questo frutto è anche un buon rimedio sotto forma di infuso, si può preparare una tisana dai fiori secchi della pianta, non dal frutto, ottima per fronteggiare influenza e stati febbrili. Usato anche in cosmesi per le sue proprietà antiossidanti, indicato per schiarire le macchie della pelle e per le sue proprietà astringenti, preparando un infuso con le foglie è molto utilizzato come tonico per il viso.

Controindicazioni del corbezzolo

Bisogna fare attenzione se si soffre di stipsi o se si assumono farmaci che potrebbero interferire. Limitare il consumo per chi soffre di disturbi all’apparato digerente, contiene alcaloidi.

Dieta della zucca: permette di dimagrire in modo veloce e depura l’organismo


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp