Coronavirus: 38enne grave in terapia intensiva, tre i casi di contagio. 6 cinesi ricoverati a Genova per controlli

3 casi di Coronavirus in Lombardia, un 38enne è grave.

In Lombardia tre casi di contagio da Coronavirus, un 38enne è ricoverato all’ospedale di Codogno in terapia intensiva, era stato a cena con due colleghi che erano rientrati dalla Cina, chieste le controanalisi, anche altre due persone che sono state in contatto con l’uomo sono risultate positive, una di queste è la moglie. L’accesso al Pronto Soccorso dell’ospedale rimane bloccato e al momento non ci sono altre notizie.

Coronavirus: le ultime notizie

I morti ad oggi sono saliti a 2.247, i contagiati sono circa 80mila nel mondo, i guariti 18mila, la cosa grave per noi in Italia sono questi tre contagi in Lombardia, ecco i dettagli:

  • il 38enne è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Codogno a Lodi, risultato positivo, le sue condizioni sono molto gravi
  • altre due persone che sono state a contatto con il 38enne risultano contagiate, sono la moglie e un amico
  • la Regione Lombardia raccomanda a tutti i cittadini di Codogno e Castiglione d’Adda, per il momento di non uscire di casa

I controlli si stanno effettuando anche nel piacentino dove lavora il collega del 38enne ricoverato e che ha partecipato alla cena, si stanno effettuando controlli per probabili contagi. Il 38enne ricoverato nei giorni precedenti aveva giocato una partita di calcetto con amici e aveva partecipato a un corso della Croce Rossa; tutti quelli che hanno avuto contatto con il 38enne, una sessantina di persone, sono stati messi in quarantena.

Le altre due persone contagiate dal 38enne si trovano all’ospedale Sacco di Milano, una è la moglie, l’altro è un collega che si è presentato spontaneamente in ospedale con i sintomi di una polmonite.

A proposito di questo caso molto grave di Coronavirus a Lodi, si sta valutando in queste ore eventuali strutture militari per effettuare la quarantena per eventuali soggetti.

Notizia di pochi minuti fa che viene data dal governatore della Liguria Toti, 6 cinesi portati in ospedale a Genova per controlli.

Alle 12,30 è stata istituita una conferenza stampa nel Palazzo Lombardia per fare il punto della situazione e prendere eventuali decisioni in merito.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp