Coronavirus: 5 milioni di euro per chi trova soluzioni anti contagio | In attesa del bando

Bando da 5 milioni di euro per chi riesce a trovare una misura anticontagio per le aziende in riapertura.

L’Italia punta alla fase 2 per la riapertura ma il problema principale è di evitare il nuovo dilagare dei contagi soprattutto in ambito produttivo e sui luoghi di lavoro. Proprio per questo la Regione Emilia Romagna sta per emanare un bando di concorso per cercare soluzioni a riguardo offrendo a chi le trova 5 milioni di euro. Vediamo di cosa si tratta.

Coronavirus e bando da 5 milioni per misure anti contagio

Il premio di 5 milioni va a chi sarà capace di trovare una soluzione anti contagio nella fase 2 dell’emergenza coronavirus per evitare che con la ripresa delle attività produttive si mandino all’aria i risultati ottenuti nelle settimane di isolamento forzato della popolazione e di chiusura delle attività produttive non essenziali.

Ora l’Italia deve ripartire a livello anche economico per evitare che ci sia un tracollo di tutte le attività produttive e commerciali cui si è imposta la chiusura. Ma si deve fare in modo che la ripartenza, sempre in convivenza con il virus, non implichi un aumento ingestibile dei contagi.

Il bando in questione sarà aperto dal 27 aprile al 30 giugno ed è rivolto ad imprese e laboratori di ricerca regionali.

La giunta regionale ha già varato il banco nell’ultima riunione. Il bando prevede di sperimentare per 6 mesi progetti che possano essere adottati in fretta dalle industrie  per favorire la ripresa post emergenza sanitaria.

Vincezo Colla, assessore regionale al Lavoro dell’Emilia Romagna,  afferma che il progetto serve anche a velocizzare i tempi di uscita dall’emergenza , che sicuramente non saranno brevi, e che sostenendo la migliore realizzazioni di soluzioni che possano essere di supporto alla sicurezza in ambito lavorativo per industrie e aziende si potrà riprendere in pieno l’attività produttiva in tutta sicurezza per i lavoratori.

Il bando sarà pubblicato nel prossimo giorni e conterrà le specifiche di partecipazione. Per rimanere aggiornati continuate a seguirci in attesa della pubblicazione del bando della Regione Emilia Romagna.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.