Coronavirus: aumentano ancora i positivi in Italia

Nelle ultime 24 ore i positivi al Coronavirus in Italia sono aumentati di 289 unità

Nelle ultime 24 ore i positivi al Coronavirus in Italia sono aumentati di 289 unità rispetto a ieri che invece si era registrato +212. I decessi invece sono 7 contro i 10 di ieri. I guariti invece sono 274 più di ieri.  Per effetto di ciò il numero degli attualmente positivi è aumentato di 7 unità rispetto a ieri. Questo almeno secondo quanto riportato dalla protezione civile nel consueto bollettino sulla situazione Covid-19 nel nostro paese. Il numero dei casi totali di persone contagiate dal virus da quando è iniziata l’epidemia è di 246.776. 

Nelle ultime 24 ore i positivi al Coronavirus in Italia sono aumentati di 289 unità

Il numero dei guariti in Italia è arrivato a 199.031. Il numero dei decessi invece è di 35.129. Sono attualmente positivi al coronavirus in Italia 12.616 persone di queste 11.847 si trovano in isolamento domiciliare, 731 ricoverate in ospedale e 38 in terapia intensiva. In Lombardia nelle ultime 24 ore si sono registrati 46 nuovi casi.

Anche oggi quindi la Lombardia risulta essere, anche se di poco, la regione con più casi in assoluto nel nostro paese. Al secondo posto troviamo con 42 nuovi casi il Veneto mentre al terzo posto con 34 il Lazio. Un caso si è registrato in Molise. Zero casi si registrano solo in Basilicata e in Umbria. Occorre infine aggiungere che bisogna però tenere conto anche del fatto che il numero dei tamponi che sono stati effettuati rispetto a ieri è molto più elevato.

Ti potrebbe interessare: Proroga stop licenziamenti e durata CIG COVID-19: i contenuti della manovra estiva

Coronavirus

Nelle ultime 24 ore i positivi al Coronavirus in Italia sono aumentati di 289 unità e i decessi sono saliti di 7 rispetto a ieri

Ti potrebbe interessare: Congedo COVID-19: fruibile fino al 31 agosto, dal 19 luglio anche in maniera oraria


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp