Coronavirus, donna incinta guarisce con la cura del plasma

A Mantova, una mamma di 28 anni, con in grembo un altro feto, affetta da Coronavirus riesce a guarire grazie alla cura del plasma.

Una bellissima notizia giunge direttamente da Mantova e viene riportata su Tgcom24: una donna di 28 anni, incinta, è riuscita a guarire dal Coronavirus grazie ad una particolare cura, quella del plasma, mai applicata prima d’ora a nessuno al momdo. Si tratta di un caso davvero unico. La donna è alla 24esima settimana di gravidanza ed ha lasciato l’ospedale di Mantova incredula e colma di lacrime. Finalmente può tornare a casa per riabbracciare un’altra bimba che la stava aspettando dopo ben 13 giorni di ricovero.

Coronavirus, 28enne incinta guarisce grazie alla cura del plasma

La giovane mamma si chiama Patrizia Vincenzi ed ha 28 anni. Affetta da Coronavirus in piena gravidanza, dopo 13 giorni può ritornare a casa e riabbracciare l’altra piccola figlia.

Patrizia è risuscita a guarire grazie ad una cura mai utilizzata prima d’ora: è tornata in salute grazie a due sacche di plasma iperimmune prelevato da due pazienti in passato affetti da Coronavirus, ma adesso guariti.

Ricordiamo che la 28enne è stata ricoverata il 9 aprile scorso e a causa di un peggioramento è stata trasferita in Pneumologia.

Chiamerà la sua piccola Beatrice Vittoria, perché, come ha detto lei commossa, insieme hanno vinto questa battaglia.

Un sentito ringraziamento è rivolto a tutto il personale sanitario che è stata con lei e che le ha permesso di tornare a casa sana e salva, potendo riabbracciare la piccola che l’aspetta a casa.

La plasmaterapia è davvero così recente?

Sebbene possa sembrare una terapia di recente creazione, in realtà la plasmaterapia è una pratica medica utilizzata già verso la fine dell’Ottocento.

Si tratta di una terapia valida ed efficace, ma non si sapeva, fino a questo momento, se potesse risolvere anche il problema del Coronavirus.

Speriamo che tale terapia possa aiutare non solo le future neomamme che hanno contratto il virus, ma anche tutti gli altri pazienti di diverso sesso ed età.

 


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.