Coronavirus e chiusura Università, parla il ministro Manfredi

Molte università hanno decido di chiudere a causa dell’emergenza Coronavirus. Il ministro Manfredi parla di corsi a distanza tramite web.

In questi giorni, oltre alle scuole elementari, medie e superiori, anche tutte le università vicine alle zone di pericolo Coronavirus hanno deciso di chiudere e di riaprire, alcune, il prossimo 2 marzo, salvo imprevisti. Questa decisione è arrivata quando ormai la giornata del 26 febbraio era volta al termine: tanti i rettori che si sono incontrati e riuniti assieme a professori e associazioni studentesche, le quali a loro volta hanno avvertito del cambio di programma gli altri studenti. Inutile dire che una decisione simile ha cambiato i programmi di ogni singolo studente: appelli di esami saltati e spostati chissà per quale giorno, sedute di laurea incerte, corsi e altre attività extra all’improvviso messe in stand by, per non parlare di tutti gli uffici, servizi ed enti che lavorano all’interno delle università. Il ministro dell’Università e della Ricerca scientifica, Gaetano Manfredi, ha deciso di chiarire la situazione.

Emergenza Coronavirus, parla il ministro dell’Università

Direttamente dal sito del MIUR viene pubblicato un avviso in cui lo stesso ministro Manfredi ci tiene a chiarire come si possa tornare alla normalità dal giorno 2 marzo, ovvero il prossimo lunedì.

Una buona parte degli studenti universitari potrà seguire le lezionie dei diversi corsi grazie al supporto web dell’insegnamento a distanza, ma non è noto sapere quali.

Manfredi continua dicendo che questa decisione è stata presa in presenza di tutti i rettori degli atenei vicini alle zone colpite dal Coronavirus.

Ovviamente, poi saranno gli stessi atenei, attraverso associazioni studentesche e professori, a rendere nota la nuova modalità di insegnamento.

Con questa decisione, il ministro dell’Università e della Ricerca scientifica augura a tutti di poter normalizzare il più possibile una situazione davvero delicata, permettendo agli studenti, in particolare, di non modificare tutta la loro carrieria universitaria.

Infine, augura di ritornare alla normalità il prima possibile.

 

Qui di seguito, vi riportiamo il link con la pagina FAQ dedicata al Coronavirus:

https://www.istruzione.it/coronavirus/index.shtml

 

Leggi anche:

Coronavirus, come comportarsi a scuola


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.