Coronavirus e fine del mondo: ecco cosa dice la Bibbia

Coronavirus: Sul web i teorici della cospirazione diffondono le profezie della Bibbia sulla fine del mondo, ecco cosa ne pensa la chiesa

Con milioni di persone che si isolano l’una dall’altra e con gli ospedali spinti sull’orlo del collasso, molti si sono chiesti se il coronavirus sia un presagio di sventura. I teorici della cospirazione hanno trascorso le ultime settimane a condividere profezie online di pestilenza direttamente dalla Bibbia. Una persona su Twitter ha dichiarato: “Dio ha un modo molto distinto di far sapere al mondo che è responsabile di tutto. Il Coronavirus è una delle cinque piaghe più mortali che sono state profetizzate nella parola di Dio nella Bibbia”.

Coronavirus: Sul web i teorici della cospirazione diffondono le profezie della Bibbia sulla fine del mondo

Un’altra persona ha detto: “Tutti sono così sorpresi e scioccati da questo Coronavirus … ma se leggi la Bibbia … Dio ha parlato attraverso i suoi profeti … queste cose accadranno e ce ne saranno altre a venire …” Un terzo utente di Twitter ha detto: “Isaia 26 vs 20. Prenditi solo un minuto per leggere quel versetto della Bibbia, quindi capirai la situazione attuale in questo momento. # COVID-19 #coronavirus #StayAtHome”. Ma c’è qualche ragione per cui molti cristiani di tutto il mondo credono veramente che il mondo stia correndo verso il suo destino?

Secondo Ulrich Lehner, un teologo cattolico dell’Università di Notre Dame in Indiana, negli Stati Uniti, la Bibbia non supporta le profezie create dall’uomo sulla fine del mondo. “Gesù stesso ha detto: ‘Non sai l’ora’, eppure alcuni profeti auto-nominati oggi sembrano conoscere più degli angeli attorno al trono di Dio”. Prova di ciò può essere trovata in Matteo 24:36, che afferma che solo Dio sa quando il mondo giungerà alla fine.” La Scrittura recita: “Ma in quale giorno o a quale ora nessuno lo sa, nemmeno gli angeli in cielo, né il Figlio, ma solo il Padre”. Lehner ha dichiarato: “Forse in questi ragazzi che creano il panico di massa sfruttando il coronavirus c’è anche un certo orgoglio, un’audace fiducia in se stessi di avere qualche intuizione speciale “.

Ti potrebbe interessare: Il Coronavirus era stato già previsto nel 2008


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp