Coronavirus e scuola, ci saranno i rimborsi sui viaggi di istruzione?

Come detto nei giorni scorsi, col Coronavirus in giro tutte le uscite scolastiche sono state cancellate fino al 15 marzo. Sono previsti i rimborsi?

Con il pericolo Coronavirus in giro anche il MIUR nei giorni scorsi ha deciso di prendere le giuste precauzioni al fine di tutelare la salute, non solo dei studenti in primisi, ma di tutti coloro che lavorano all’interno delle scuole di ogni grado e all’interno delle università. Il MIUR ha anche chiarito che con la chiusura di molte scuole gli studenti non rischieranno di perdere l’anno scolastico, considerato al 100% valido, e stessa cosa vale per gli atenei, dove gli esami saranno posticipati così come le sedute di laurea.  Inoltre, il MIUR ha tenuto a precisare come fino al prossimo 15 marzo saranno cancellate tutte le uscite didattiche di ogni grado di scuola e che pertanto chiunque abbia già pagato o abbia anticipato una caparra per una gita che doveva esserci in tale periodo, ne riceverà il rimborso.

Coronavirus: per le gite scolastiche cancellate verranno effettuati i rimborsi

All’interno del decreto firmato venerdì scorso si è anche parlato di didattica a distanza nelle scuole ed univeristà della zona rossa, come anche dell’obbligo del certificato medico per chiunque si assenti in tali giorni così critici per più di 5 giorni.

In particolare, come anticipa il titolo del nostro articolo, vogliamo porre la nostra attenzione sui viaggi di istruzione e sulle loro somme le quali, come sappiamo, costituiscono per molte famiglie un sacrificio in più.

All’interno del decreto è stato confermato che chiunque abbia già pagato l’intera somma della gita o che ne abbia anticipato una caparra potrà esercitare il diritto di recesso ai sensi del Codice del turismo.

Inoltre, il decreto fa anche riferiemnto all’articolo 1463 del codice civile il quale parla di impossibilità sopravvenuta, così da rendere più facile il processo di rimborso.

Infine, purtroppo ancora non si hanno maggiori informazioni sulla data di ripresa delle gite scolastiche.

Date le numerose incertezze di questi giorni, create dal Coronavirus, non sappiamo se effettivamente le uscite scolastiche possano riprendere senza problemi dopo il 15 marzo o se sarà necessario allungare ancora tale periodo.

 

Leggi anche:

Coronavirus: chiusura delle scuole a Napoli, lettera dei docenti e personale ATA


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.