Coronavirus: il Principe Carlo D’Inghilterra è risultato positivo al Covid-19

Il principe Carlo è risultato positivo al coronavirus. Lo ha detto il suo ufficio mercoledì

Il Principe Carlo è risultato positivo al coronavirus. Lo ha detto il suo ufficio mercoledì. Il Principe di Galles, 71 anni, che è il primo erede per il trono britannico, “sta vivendo sintomi lievi, ma per il resto rimane in buona salute”, ha detto Clarence House in una nota. Carlo si sta autoisolando e lavora da casa nella tenuta di Balmoral in Scozia. Sua moglie, la duchessa di Cornovaglia, è risultata negativa al Covid-19. Il principe ha svolto un numero elevato di incarichi pubblici nelle ultime settimane e quindi non è stato possibile sapere quando o dove avesse contratto esattamente il virus.

Il Principe Carlo è risultato positivo al coronavirus

Il Principe Carlo è il figlio maggiore della regina Elisabetta II, che ha 93 anni. La regina si è trasferita da Buckingham Palace al castello di Windsor una settimana prima del previsto per il periodo pasquale. “Sua Maestà la regina rimane in buona salute”, ha dichiarato Buckingham Palace in una nota. “La Regina ha visto per l’ultima volta il Principe di Galles brevemente la mattina del 12 marzo e sta seguendo tutti i consigli appropriati riguardo al suo benessere.”

“Siamo tutti invitati a cambiare le nostre normali routine e schemi di vita regolari per il bene delle comunità in cui viviamo e, in particolare, per proteggere i più vulnerabili al loro interno”, ha dichiarato la regina la settimana scorsa. Finora nel Regno Unito sono stati registrati 8.077 casi di coronavirus e 422 decessi. Come in molti altri paesi europei, il Primo Ministro Boris Johnson ha imposto controlli rigorosi sulla vita quotidiana, mettendo in sicurezza molte aziende e ordinando alle persone di rimanere in casa per tutti i viaggi tranne quelli essenziali.

Ti potrebbe interessare: Il Principe Carlo e il suo ruolo nello scandalo di Andrea


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp