Coronavirus: Italia paese più fermo al mondo secondo dati Apple

Italia paese più fermo al mondo per il Coronavirus

Nel tempo del Coronavirus e della immobilità di massa, i dati Apple rivelano un curioso fattore statistico, secondo il quale l’Italia sarebbe il paese più fermo del mondo. Scopriamo cosa sta accadendo.

Coronavirus: Italia ferma ai box più di tutti?

Sentiamo continuamente vociferare che in Italia ci si muove troppo, si sta in giro troppo e che ancora troppi non rispettano la condizione carceraria a cui Stato e Pandemia hanno sottoposto il paese. Eppure, i dati Apple forniti nelle ultime ore relativi agli spostamenti dei propri utenti, rivelano che al tempo del Coronavirus l’Italia è il paese più fermo e immobile. La linea base dei dati della mobilità di Apple rivelano che il nostro paese è poco in movimento, con una mobilità in auto pari al 12% negli ultimi giorni, mentre il paese più in movimento è la Svezia, particolarmente disinteressata alla problematica pandemica.

Siamo, dunque il paese più disciplinato, quello più incapace di riflettere e stare dietro ad un’idea di massa o semplicemente quello più pauroso? Al tempo del Coronavirus sta vincendo una sola regola, quella di restare a casa il più possibile, anche perché se è vero che l’inno di Mameli chiosa con “siam pronti alla morte”, la paura di ammalarsi e di far ammalare i propri cari sta invece dimostrando che di prontezza all’estrema fine, pur di far tornare la libertà e la produttività, non ce ne è. Perché la salute, come sottolineava anche Troisi in un suo celebre film, viene prima anche dell’amore e come direbbero in tanti, prima del denaro.

Tra le città in Italia più immobili spicca, ovviamente verrebbe da dire, Milano che si trova nella regione più flagellata dal Coronavirus. I movimenti si sono ridotti del 90% nella città della moda in questi giorni. Al momento, dunque in merito alla situazione Coronavirus in Italia non resta che attendere la Fase 2, stando sempre sul pezzo con i dati forniti da Apple, Google e Facebook sugli spostamenti degli utenti.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp