Coronavirus: la congiuntivite può essere un altro sintomo del virus

La congiuntivite può essere un sintomo da Coronavirus.

Un’infermiera americana aveva lanciato un avvertimento già tempo fa, dichiarando che aveva notato che i suoi pazienti si lamentavano di un disturbo accostato ad un’allergia agli occhi. Esattamente la parte bianca dell’occhio non era rossa e l’ombra rossa appariva fuori dall’occhio.

La congiuntivite può essere un segnale del Coronavirus

In America si è riuscito a sostenere che la congiuntivite sia un sintomo del Coronavirus; di conseguenza al consiglio di uscire con mascherina e guanti, va ad aggiungersi anche a quello di munirsi di occhiali da sole o anche da vista; vanno usati per protezione.

Questo studio recente è stato pubblicato su il Journal of Virology e ha visto coinvolti più di 30 soggetti in Cina. In 29 di questi pazienti è stato riscontrato la Sars-CoV-2 in lacrime.

Avuta la notizia si è voluto andare più a fondo: si è voluto verificare su chi era già ricoverato negli ospedali; su 1100 pazienti esaminati, nove sono risultati essere collegati alla congiuntivite con il Coronavirus.

Altra ricerca fatta in Cina: a Hubei, su 38 casi ricoverati, 12 sono risultati con infezione da Covid-19 e con dei cambiamenti oculari. In generale gli studiosi affermano che la congiuntivite legata al Covid-19 è un sintomo insolito.

Viene definita congiuntivite una condizione comune a molti pazienti che si recano presso cliniche oculistiche o in presidi di emergenza, e sono loro i primi a valutare se i pazienti sono infettati dal Covid-19.

A tutte le comunità mediche viene chiesto di fare molta attenzione quando si presentano rossori o gonfiori. Si consiglia a tutti gli studi ottici, nel caso in cui avessero un minimo sospetto di aver visitato un soggetto con Covid-19 con interessamento agli occhi, di procedere alla completa disinfestazione dello studio.

Si raccomanda di proteggere la bocca, il naso e gli occhi quando si prendono in cura pazienti potenzialmente infetti da Covid-19.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp