Coronavirus: la mappa dei contagi in Italia

La mappa dei contagi in Italia, il bilancio degli infetti nelle ultime 24 ore sul territorio nazionale, da regione a regione.

Al tempo del Coronavirus si continuano a spulciare i numeri, tra contagiati, guariti, rianimati e morti. L’ Italia è nei numeri il paese più colpito in Europa, ma andiamo a vedere la situazione della mappa dei contagi in Italia, attualmente.

Covid-19 i contagi in Italia nella situazione attuale

In attesa della tanto polemizzata Fase 2 che non prevede le adeguate riaperture delle attività, scontentando la quasi totalità dei commercianti e dei lavoratori indipendenti, si continuano a monitorare i contagi in Italia e quindi lo stato della curva dei positivi e dei malati gravi. Molti sono i dubbiosi e prudenti sulla necessità di riaprire e mettere in moto il paese. Tuttavia, i dati continuano ad essere probabilmente meno catastrofici di quello che una parte di politica e di informazione vogliono far passare. Con un tasso di mortalità sostanzialmente basso in base al numero dei milioni di infettati. Andiamo, quindi a verificare la mappatura delle zone più colpite nella situazione attuale.

La mappa dei contagi da Coronavirus, regione per regione

Andiamo a verificare un confronto, in data 29 aprile, tra le diminuzioni e gli aumenti dei casi da contagi in Italia nel giro delle ultime ore, da regione a regione. In basso un elenco della mappa del paese.

  • Lombardia 74.348 (+869, +1.2%; ieri erano +590)
    Emilia-Romagna 24.914 (+252, +1%; ieri erano +212)
    Veneto 17.708 (+129, +0.7%; ieri erano +108)
    Piemonte 25.450 (+361, +1.4%; ieri erano +269)
    Marche 6.175 (+48, +0.8%; ieri erano +16)
    Liguria 7.772(+130, +1.7%; ieri erano +154)
    Campania 4.380 (+31, +0.7%; ieri erano +18)
    Toscana 9.231 (+52, +0.6%; ieri erano +32)
    Sicilia 3.120 (+35, +1.1%; ieri erano +30)
    Lazio 6.467 (+75, +1.2%; ieri erano  +83)
    Friuli-Venezia Giulia 2.995 (+18, +0.6%; ieri erano +60)
    Abruzzo 2.899 (+25, +0.9%; ieri erano +15)
    Puglia 3.980 (+22, +0.6%; ieri erano +10)
    Umbria 1.379 (+9, +0.7%; ieri erano +2)
    Bolzano 2.498 (+2, +0.1%; ieri erano +15)
    Calabria 1.097 (+1, +0.1%; ieri erano +7)
    Sardegna 1.285 (+2, +0.2%; ieri erano +3)
    Valle d’Aosta 1.119 (+8, +0.7%; ieri erano +5)
    Trento 4.025 (+30, +0.8%; ieri erano +101)
    Molise 297 (+1, +0.3%; ieri nessun nuovo caso)
    Basilicata 366 (nessun nuovo caso, per il secondo giorno di fila)

Insomma, la situazione dei contagi in Italia da Coronavirus è piuttosto divisoria, con una miglioria nelle regioni del sud ed una situazione ancora poco serena nella regione Lombardia, ma anche Emilia e Piemonte non si sono ancora stabilizzate in una situazione tranquilla. Speriamo che in vista della Fase 2 (o meglio nota come fase 1 e mezzo) la curva non riprenda a salire e salga invece lo stato economico del paese.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp