Coronavirus: la Spagna allenta la restrizioni, poi toccherà all’Italia?

Il governo spagnolo ha deciso di allentare il blocco per il coronavirus nel paese ma l’opposizione insorge

I lavoratori delle costruzioni e delle fabbriche in Spagna tornano al lavoro con il governo spagnolo che ha deciso di allentare alcune delle più severe misure di blocco per frenare l’epidemia di coronavirus, ma i partiti dell’opposizione mettono in guardia da un allentamento “imprudente” delle regole. La Spagna, una delle nazioni più colpite da Covid-19, ha permesso di riaprire alcune fabbriche e di riavviare alcuni lavori di costruzione, dopo che è stato ordinato ai settori di interrompere la produzione due settimane fa. Tuttavia, il messaggio dei funzionari governativi è che il paese rimane in modalità di blocco. Scuole, bar, ristoranti e altri servizi continuano a essere chiusi al pubblico e gli spagnoli dovrebbero restare a casa.

Il governo spagnolo ha deciso di allentare il blocco per il coronavirus nel paese ma l’opposizione insorge

La decisione di allentare alcune delle restrizioni di blocco della Spagna per il coronavirus è stata contestata dagli oppositori politici, in un momento in cui il primo ministro Pedro Sanchez vuole un “grande patto” per rilanciare l’economia. “Ora dobbiamo iniziare la riduzione della tensione politica e lanciare il più presto possibile l’unità, il dialogo, il consenso e l’accordo”, ha detto Sanchez domenica.

“Abbiamo bisogno di un grande patto per la ricostruzione economica e sociale del nostro paese”, ha aggiunto il primo ministro. Il governo spagnolo è formato dal partito socialista di Sanchez e dal gruppo anti-austerità Unidas Podemos. La coalizione ha ottenuto un sufficiente sostegno parlamentare a gennaio grazie all’astensione di partiti minori. L’esecutivo deve anche affrontare alcuni attriti con i governi regionali, anche in Catalogna.

Ti potrebbe interessare: Coronavirus: Apple e Google si uniscono per creare un’App che avvisa gli utenti del pericolo contagio

La Spagna ha registrato la maggior parte dei casi di coronavirus in Europa ed è seconda solo agli Stati Uniti per il numero totale di infezioni nel mondo. I partiti di opposizione hanno criticato la decisione del governo di riaprire le fabbriche e le imprese di costruzione, affermando che è una “imprudenza” allentare alcune delle misure di blocco. La pandemia sta mettendo a dura prova l’economia spagnola. Le richieste di disoccupazione sono aumentate di 302.265 il mese scorso, secondo il ministero del lavoro spagnolo . Ciò ha rappresentato un aumento del 9,31% rispetto a febbraio. Anche in Italia molti sperano che il governo possa presto decidere di allentare le restrizioni riaprendo fabbriche e negozi.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp