Coronavirus: le vendite di auto nuove in Europa sono scese del 51,8% a marzo

Le vendite di auto sono crollate di oltre il 50% nei principali mercati europei a marzo, a causa dei blocchi imposti per la diffusione del nuovo coronavirus

Le vendite di auto sono crollate di oltre il 50% in Europa per quanto riguarda lo scorso mese di marzo, a causa dei blocchi imposti per la diffusione del nuovo coronavirus. A marzo, le immatricolazioni di auto nuove sono diminuite del 51,8% a 853.077 veicoli nei paesi dell’Unione Europea, della Gran Bretagna e dell’Associazione europea di libero scambio (EFTA), mostrano le statistiche dell’Associazione europea dell’industria automobilistica (ACEA). Le vendite sono diminuite in tutti i mercati dell’UE, con l’Italia – particolarmente colpita dalla pandemia – che ha registrato il calo maggiore dell’85,4%, mentre le registrazioni sono crollate del 37,7% in Germania, del 72,2% in Francia e del 69,3% in Spagna.

Coronavirus: Le vendite di auto sono crollate di oltre il 50% nei principali mercati europei a marzo

Le vendite di auto del Gruppo Volkswagen sono diminuite del 43,6% a marzo, mentre Renault e PSA hanno registrato un calo rispettivamente del 63,7% e del 66,9%. Le vendite di auto prodotte da BMW, che è stata tra le poche case automobilistiche a segnalare un aumento delle vendite europee nei mesi precedenti, sono diminuite del 39,7%, mentre la domanda della rivale Daimler è diminuita del 40,6%.

Il calo delle vendite di auto è dovuto alla chiusura della maggior parte dei concessionari di automobili in Europa nella seconda metà di marzo nell’ambito delle misure per contenere la pandemia. Giovedì, Volkswagen ha ritirato il suo piano per il 2020 a causa dell’incertezza legata al nuovo focolaio di coronavirus che ha causato un calo dell’utile operativo dell’81% nel primo trimestre. Purtroppo si teme che ad aprile le cose per il settore possano andare ancora peggio visto che i blocchi per il momento sono confermati in quasi tutti i paesi.

Ti potrebbe interessare: Le vendite di auto in Italia calano dell’85,42% a marzo a causa del coronavirus


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp