Coronavirus: oltre le mani bisogna lavare anche il naso per evitare il contagio

Coronavirus, oltre al lavaggio accurato delle mani bisogna lavare anche il naso, ecco come fare e perchè, i consigli dell’esperto.

Per evitare il Contagio da coronavirus non basta lavare solo le mani, ma bisogna lavare anche il naso. A precisarlo è il professore Gaetano Libra, specialista in otorinolaringoiatria e in audiologia. Vediamo perché è importante e come fare in base alle indicazioni dell’esperto.

Coronavirus: non basta lavare solo le mani, bisogna lavare anche il naso

Secondo il professore Gaetano Libra il lavaggio nasale, effettuato con una soluzione salina con aggiunta di bicarbonato, può risultare efficace per contrastare il contagio da Coronavirus. Il professore Gaetano Libra chiede che venga attuata una sperimentazione scientifica atta a valutare l’utilità contro il contagio da Covid-19.

Il professore spiega che il nuovo Coronavirus si diffonde per via aerea (bocca e naso). La diffusione arriva attraverso le famose goccioline del respiro, starnuti, tosse, parlare con le persone contagiate.

Quindi, per logica, oltre a lavare correttamente e frequentemente le mani, bisogna pulire anche le cavità nasali, non solo quelle del cavo orale.

Il professore spiega le funzioni delle cavità nasali, che sono un filtro e depurano l’aria che respiriamo, nello specifico asserisce che le particelle solide disperse nell’aria, possono essere trattenute nel naso. Se questi elementi respiranti contengono particelle tossiche, queste vincono sul sistema difensivo naturale e la cavità nasale può diventare un focolaio di infezioni e infiammazioni.

Conclude specificando che, oltre al lavaggio delle mani, potrebbe essere importante ed efficace lavare frequentemente la cavità nasale, per eliminare le particelle nocive che potrebbero penetrare nell’aria inspirata.

Come lavare il naso senza spendere troppo

Sempre il professore spiega come lavare il naso a costo basso, per prevenire il contagio da Coronavirus.

Ecco la preparazione della soluzione isotonica:

6 grammi di sale

3 grammi di bicarbonato di sodio

il tutto in un litro di acqua.

Il professore prevede una soluzione ipertonica anche per chi soffre di patologia nasale, naso chiuso da rinite allergica, da preparare nel modo seguente:

15 grammi di sale

5 grammi di bicarbonato

tutto in un litro di acqua.

Il professore ha sottoposto le ricerche effettuate sul possibile contagio attraverso le cavità nasali e le precauzioni di lavaggio come per le mani.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp