Coronavirus: pronto un test con la saliva che individua il virus

Pronto un test per smascherare chi è affetto da Coronavirus. Basta mettere la saliva su una striscetta con un reagente e si sa subito se si è positivi o negativi.

Coronavirus, passano i giorni e più sentiamo di nuove scoperte che danno speranze per sconfiggere il virus. L’Azienda Territoriale dei Sette Laghi, insieme all’Università di Varese, sta mettendo a punto un nuovo test che permette di analizzare la saliva e che, in pochissimi secondi, riesce a dire se un soggetto è affetto dal virus o no. Andiamo a vedere di che cosa stiamo parlando.

Un test con la saliva può dire subito se si è affetti da Coronavirus o no

Questo nuovo metodo per smascherare il Coronavirus somiglierà un poco al test di gravidanza: consiste nel raccogliere la saliva su una striscia di carta, trattata, poi, con un reagente. Il risultato è dato dalle bande che appaiono: una sola significa che il test è negativo, due bande indica che il risultato è positivo.

Le novità su questo test possono essere importanti: i tempi per avere il riscontro vanno dai 3 ai 6 minuti e la positività del soggetto può essere data anche su asintomatici. Tutto il materiale per fare questi esami, parliamo di reagenti e altri materiali, è avvenuta nei laboratori a Busto Arstizio in provincia di Varese.

Il test potrebbe essere disponibile e anche in commercio, ed è per questo che l’Università dell’Insubria ha siglato un accordo con la NateixLab, con sede a Reggio Emilia, per iniziare a produrre i primi prototipi: “La realizzazione di questi prototipi e la conseguente produzione industriale che ne deriverà è frutto dell’esperienza che NatrixLab ha messo in campo con il suo gruppo di lavoro. In questi anni siamo stati pionieri nella ricerca del benessere tramite l’utilizzo della diagnostica di laboratorio, oggi vogliamo contribuire in modo molto significativo al ritorno alla normalità della nostra vita quotidiana, ma soprattutto a liberare energie che oggi stiamo spendendo per gestire l’emergenza e indirizzarle per il rilancio di tutto il paese”.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp