Coronavirus: scuole chiuse in Italia, tranne per il personale ATA, sono immuni al virus?

Emergenza Coronavirus e chiusura scuole in Italia fino al 15 marzo, il personale ATA deve comunque recarsi a scuola e non ci sta a questo provvedimento ingiusto. La lettera di un lettore…

Contro l’emergenza  Coronavirus sono state adottare varie misure, tra queste la chiusura delle scuole di ogni ordine grado fino al 15 marzo. Il decreto emanato ieri, non dispensa dall’obbligo di recarsi al lavoro per assistenti amministrativi, collaboratori scolastici e assistenti tecnici che devono rispettare l’orario di lavoro. C’è una confusione totale nelle scuole italiane, in quanto il personale ATA non accetta questa ingiustizia.

Chiusura scuola: sondaggio sul provvedimento

Sul provvedimento della chiusura delle scuole, abbiamo provveduto ad emanare un sondaggio, in quanto i pareri sono discordanti, tra insegnati, genitori , tecnici e anche alunni. Se volete partecipare scrivendo la vostra opinione, potete farlo sui nostri social: FacebookTelegramInstagram

In merito alla disputa tra provvedimento di chiusura delle scuole italiane e il personale ATA ci è pervenuta una lettera, che vi proponiamo e si spera di avere chiarimenti in merito il primo possibile da poter dare una risposta esaustiva alla nostra lettrice che si è fatta portavoce dei tanti dipendenti ATA.

Noi come redazione siamo vicini ai nostri lettori e la loro opinione conta.

Il personale immune al Coronavirus?

Gentilissimi, mi rivolgo a voi per porre i seguenti quesiti…ormai vecchi…e sempre pico chiari.

Sono A.A., di ruolo presso un noto Liceo Classico di Genova. Ora con il problema grave del coronavirus siamo tutti in stato di grande preoccupazione e ansia visto anche la sempre poco chiara chiusura /sospensione delle attività didattiche che mette in crisi specie ora in questo contesto di emergenza virus. La mia importante domanda è: perché  il personale ATA tutto, deve recarsi a scuola sempre, in ogni caso… anche ora……emergenza o meno…allerta rossa. …ecc. mentre il corpo docente sta a casa PAGATO !!!!! Ma noi ATA (per semplificare) cosa siamo?  Animali? Imbecilli? Devo capire come ci considera lo Stato e anche i sindacati che non considerano per nulla la mia categoria .Perché? Oppure visto che siamo statali ci considerano i fannulloni di turno. Ho 62 anni e sinceramente ne ho visti di ogni …sempre cornuti e mazziati! 

Chiaritemi voi perché io e i miei colleghi dobbiamo domani andare a scuola a lavorare……..Abbiamo ricevuto l’utenza a tutt’oggi. ..Forse noi siamo immuni da ogni evento negativo straordinario ?!!! Non credo….ma negli anni mi sono stufata di questa disparità tra ATA DOC. Illuminatemi Voi!!!!

Grazie molte. Mi sono rivolta a voi già altre volte e avete sempre risposto in maniera chiara ed esaustiva.

Un caro saluto.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp
Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”