Coronavirus: stampate in 3D protezioni per le orecchie per infermieri e medici che indossano la mascherina

Coronavirus: un ragazzo stampa in 3D delle protezione per le orecchie.

In questi periodi molto bui, che stiamo vivendo in tutto il mondo, ci sono delle immagini che, più di altre, ci rimangono impresse e che ci fanno capire l’emergenza che stiamo vivendo. Non possiamo fare a meno di citare i volti dei medici, degli infermieri e di tutti gli operatori sanitari che, stremati, alla fine di una giornata passata in ospedale, hanno il volto segnato dalle mascherine protettive.

Coronavirus: stampate in 3D protezioni per le orecchie per chi indossa la mascherina

Purtroppo è obbligatorio per tutti gli operatori sanitari indossare le mascherine, per non rischiare di essere contagiati durante il loro lavoro e missione in una situazione non proprio facile per loro. Ad un ragazzo canadese di 13 anni è venuta la brillante e geniale idea di fare in modo di alleviare, anche in parte, la sofferenza per tutti quelli che indossano la mascherina per ore, senza mai toglierla.

Il ragazzo si chiama Quinn Callander e l’idea di poter fare qualcosa al riguardo gli è venuta quando un ospedale nelle vicinanze di casa sua ha chiesto aiuto ai cittadini, per dare una mano a chi aveva il problema delle mascherine indossate tutto il giorno.

Avendo la possibilità di usare la stampante 3D, è riuscito a creare delle protezioni per le orecchie per tutti gli operatori sanitari costretti ad indossare a lungo le mascherine. Queste protezioni si fissano agli elastici delle mascherine e, allungandoli, vanno ad impedire alle fascette di strofinarsi sulle orecchie, causando irritazioni e ferite.

Il ragazzo non solo ne ha fatte decine e le ha donate ai vicini ospedali, ma ha reso pubblico e gratuito il file di progetto, utile per chiunquepossa fare delle stampe in 3 dimensioni.

Questo gesto fa parte di quelle cose che vengono fatte da persone intraprendenti, intelligenti e generose, che può aiutare a dare una mano e un po’ di sollievo a tante persone nel mondo.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp