Coronavirus, tamponi positivi fatti su capre e alberi da frutto. Tanzania li sospende, qualcosa non quadra

Anche capre e alberi da frutto (banane) sono stati “tamponati”, il risultato è che anche questi sono positivi al coronavirus.

La notizia è stata diffusa da una delle più importanti agenzia del Mondo, la Reuters. In Tanzania, insospettiti per i risultati dei tamponi, hanno fatto un semplice esperimento

Così, anche capre e alberi da frutto (banane) sono stati “tamponati”, il risultato è che anche questi sono positivi al coronavirus.

La notizia, diffusa dalla Reuters, non è stata ripresa dalle testate italiane, facendo passare sotto silenzio un fatto importante: i tamponi danno risultati veritieri?

Secondo il Presidente John Magufuli, no. Infatti, dopo l’esperimento sulle capre e le banane ne ha sospeso l’utilizzo, mettendo in dubbio l’accuratezza del risultato.

Il ministro della salute della Tanzania ha avviato una investigazione per capire cosa sia accaduto. Non sono stati fornite indicazioni sulla provenienza dei tamponi.

Tanzania ha ricoverano 480 malati di covid-19 con 18 decessi, senza considerare le capre e le banane trovate positive. Adesso sospetti sono sorti sul reale numero dei malati.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp