Corrispettivi telematici e lotteria degli scontrini: proroga a gennaio 2021, le ultime novità

Corrispettivi telematici e lotteria degli scontrini, tutto prorogato al 1° gennaio 2021. L’Agenzia delle Entrate chiarisce i nuovi termini e le modalità. Slitta anche l’adeguamento del registratore di cassa telematico.

Il provvedimento del 30 giugno 2020 dell’Agenzia delle Entrate prevede la proroga dei corrispettivi telematici a gennaio 2021. Il decreto legge “Rilancio” ha modificato l’art. 2 del D.lgs. n. 127/2015 che prevedeva l’obbligo dell’invio dati corrispettivi giornalieri in modalità telematica all’Agenzia delle Entrate. L’obbligo di invio dati dei corrispettivi telematici da parte degli esercenti al dettaglio e attività assimilate è prorogato fino al 1° gennaio 2021. L’Agenzia delle Entrate ha emanato il provvedimento n. 248558 del 30 giugno adeguando le scadenze in base agli ultimi termini previsti nel decreto legge Rilancio. 

Proroga dell’invio dei corrispettivi telematici e della lotteria degli scontrini

La proroga dell’invio dati corrispettivi telematici al 1° gennaio 2021 investe anche la lotteria degli scontrini e il conseguente adeguamento dei Registratori di cassa. 

L’adeguamento del Registratore di cassa doveva avvenire entro il 1° luglio 2020 e non poche criticità hanno riscontrato i commercianti al dettaglio sull’adeguamento. L’obbligo consiste nel trasmettere attraverso il file telematico all’Agenzia delle Entrate gli scontrini emessi entro il mese successivo. 

L’Agenzia ha previsto anche una procedura di emergenza che non si sono adeguati che permette di emettere i documenti di ricevuta fiscale e corrispettivi con le modalità ordinarie e registrarli tramite un’apposita proceduta dei servizi web messa a disposizione del Fisco.

Questo per evitare la moratoria di sei mesi per chi non supera i 400.000 euro e il rischio della sospensione dell’attività o licenza in caso di recidiva. La normativa prevede la sospensione dell’attività se in un quinquennio vengono contestare quattro violazioni commesse in giorni diversi. 

Al momento il Covid-19 ha portato una crisi economica molto profonda, e tutto è sospeso fino al 1° gennaio 2021. Sicuramente l’Agenzia delle Entrate in futuro predisporrà nuovi chiarimenti in merito. 

Scontrino e registratore di cassa: invio file con la procedura di emergenza per evitare sanzioni

Lotteria degli scontrini: come partecipare

Era quasi tutto pronto per la lotteria degli scontrini, l’AdE sul portale della lotteria: (all’indirizzo www.lotteriadegliscontrini.gov.it), ha messo a disposizione la possibilità di prelevare il “codice lotteria” con la sola funzione di partecipare alla lotteria degli scontrini. Questo codice è abbinato al codice fiscale e il dato viene conservato in modo anonimo. È possibile ottenere più codici lotteria e sono tutti associati al codice fiscale del richiedente e validi ai fini della partecipazione all’estrazione della lotteria.

Per saperne di più, consulta: Lotteria degli scontrini: il codice da scaricare e le date delle estrazioni 2020, le faq aggiornate


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Angelina Tortora

Giornalista pubblicista, amministratore e autrice presso Notizieora.it. Ragioniera commercialista e revisore legale iscritta all'albo. Ha collaborato per molti anni con il Caf Tutela Fiscale e con la testata Investireoggi.it area Fisco e previdenza. Scrivere è passione, è vita, mi accompagna da quando ero bambina. Attraverso la scrittura posso comunicare notizie, idee e soprattutto aiutare gli altri. In un mondo dove tutto va all’incontrario, e dove tutto è confusione, il mio obiettivo è quello di diffondere notizie che aiutino. NotizieOra rappresenta la realizzazione di un sogno, dove esprimersi è libertà, è passione. “Solo attraverso la scrittura possiamo avere notizia di uomini che ci hanno preceduto e scoprire in cosa si sono distinti. E, come i classici insegnano, se si ha memoria di qualcuno, se ne protrae l’esistenza.”