Cosa fare nei giorni 1 e 2 novembre? Ecco gli eventi in Italia

Come trascorrere il 1 ed il 2 di novembre in modo piacevole e senza spendere neanche tanto? Ci sono molte sagre in giro per l’Italia che meritano di essere viste.

Come passare i giorni del 1 e del 2 di novembre? Ci sono alcuni eventi in giro per l’Italia che possono essere delle occasioni per famiglie e non di passare qualche giorno diverso dal solito e in una piacevole atmosfera. All’interno di questo articolo parleremo di diverse sagre sparse nel paese che possono fare al caso vostro.

Trascorrere il 1 e il 2 di novembre con tante sagre sparse in Italia

Frantoi Aperti, Umbria

Novembre viene particolarmente festeggiato in Umbria  poiché è il mese dell’olio nuovo.

Questa è l’occasione dell’acclamatissima Frantoi Aperti.

Si tratta di una serie di eventi enogastronomici sparsi per i comuni che fanno parte delle Strade dell’Olio dell’Umbria.

Non solo buona cucina, ma anche musica e teatro per abbinare al gusto la cultura e il divertimento, dal 26 ottobre all’8 dicembre.

La Sagra della bettola, Abruzzo

Siamo nel borgo medioevale di Capestrano, in provincia de L’Aquila, dove si mangia, si beve e si celebra la tradizione culinaria dei tempi che furono con la Sagra della Bettola.

Tutto questo ci sarà per il weekend del primo novembre. Si potranno mangiare le cotiche con i fagioli, carne alla brace e altri piatti tipici.

La notte del 31 ottobre è molto particolare perché ci sarà la rievocazione storica in cui la bettola medioevale si anima con danze in costume e musiche tradizionali.

Caldarroste di Montecchio, Umbria

Chi non ama le caldarroste e altri prodotti tipici della montagna? Ma anche vini e altri prodotti si celebreranno il 28, il 29 ottobre e il 1 novembre.

Sagra del tartufo di Gubbio, Umbria

Non solo ci sarà la mostra nazionale del tartufo bianco, ma anche i banchi d’assaggio di prodotti tipici umbri, corsi di cucina, laboratori sensoriali del gusto, seminari, convegni e visite ai sentieri del gusto.

Gustatus, Toscana

Altro posto dove trascorrere il ponte del primo novembre è Orbetello, dove ci sarà la possibilità di poter fare delle degustazioni dei prodotti di eccellenza della zona, approfondimenti sulla cucina locale e sugli antichi mestieri.

Si potranno trovare degli stand enogastronimici e degustazioni presso l’Enoteca in Piazza della Repubblica.

La Piazza Cortesini si trasformerà nella piazza dell’olio nuovo, Pizza della Repubblica diventerà quella del pesce della tradizione con degustazioni di pesce fresco di mare e di laguna, ristorante in piazza con Slow Food e tante altre iniziative.

Sagra delle castagne di Tusa, Sicilia

Arriviamo nella bellissima Sicilia, zona ricca di castagneti, specialmente il nebroideo dove giunge si festeggia la Sagra delle Castagne.

Per la precisione, siamo in Piazza Mazzini, nel centro storico di Tusa (ME).

Qui il 31 ottobre diventerà una serata fatta di canti e danze tradizionali, castagne e dolci e altri prodotti a base di marroni, ma anche salsicce e panini.

Festa del Bosco di Montone, Umbria

Ritorniamo in Umbria dove si avrà la possibilità di gustare i frutti del bosco: mirtilli, more, lamponi, funghi, tartufi, mele e castagne, che potranno essere Mixate, cotte e utilizzate nella preparazione di prodotti vari.

Ma ci sono anche escursioni e passeggiate a caccia dei frutti del bosco, insieme a concerti, spettacoli, mostre e stand di artigianato locale.

Festa della Polenta di Vigasio, Veneto

In Veneto ci saranno tanti tornei, parate, spettacoli ma soprattutto stand gastronomici.

Siamo a Vigasio dove la polenta, il piatto povero per eccellenza, sarà servita con baccalà alla vicentina, pastisada de caval, tastasal, gulasch, seppie e piselli.

Ma ci saranno anche: stinco al forno, cinghiale, capriolo, funghi e grana, lepre, fagioli e luccio in salsa, brasato al barolo e altre succulente delizie.

La sagra è già iniziata il 10 ottobre e si concluderà 3 novembre.

Fiera del Tartufo di Alba, Piemonte

Considerata un’istituzione, la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba presenta anche attrazioni come il Palio degli Asini e la Giostra delle Cento Torri che daranno inizio alla fiera.

Ma si mangerà anche: ci saranno anche delle degustazioni guidate, mostre e convegni legati al tartufo, oltre alle tante bancarelle del mercato sotto le torri.

Festa d’Autunno, Lazio

Infine, siamo ad Antrodoco, in provincia di Rieti, dove si celebrano i prodotti gastronomici della stagione delle foglie secche.

Una sezione della festa sarà dedicata alla sagra del Marrone Antrodocano, ma si potranno anche degustare e comprare miele, farina, nocciole e noci.

Leggi anche:

Halloween la festa di Samhain, origine e significato della festa più “spaventosa” di tutti i tempi


Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest – Youtube – contattaci su Whatsapp al nuovo numero 3516559380 - inserite questo numero in rubrica e inviarci il seguente messaggio tramite whatsapp: "notizie", vi risponderemo il prima possibile.

Katia Russo

Sono Katia, ho 21 anni e sono una studentessa di Lettere Moderne. Fin da piccola la scrittura e la lettura mi hanno sempre affascinato, e crescendo, ho iniziato ad interessarmi di cinema e di arte. Sono una grande curiosona e mi piace trasmettere qualsiasi informazione utile.