Cosa significa il codice stampato sulle uova e perché dobbiamo fare attenzione a questi timbri? Ecco la verità

Vi siete mai chiesti cosa significa il timbro che troviate sul guscio delle uova? Ecco tutte le informazioni necessarie

Il timbro sul guscio delle uova, cioè quello di 11 caratteri rivela un’importante informazione, cioè la provenienza, una specie di carta d’identità delle uova. Ma a cosa dobbiamo fare più attenzione? In questo articolo cerchiamo di rispondere ad alcuni dubbi e perplessità.

Codice obbligatorio sulle uova di allevamento

È importante sapere come riconoscere le uova, se provengono da un allevamento biologico oppure dall’allevamento in gabbia.

Basta osservare lo stampo impresso con un timbro sul guscio: Il primo numero di questo codice indica la tipologia di allevamento, ad esempio: 0 per agricoltura biologica, 1 significa allevamento all’aperto, 2 allevamento a terra e 3 significa che le galline sono state allevate in gabbia.

I due numeri successivi indica invece la nazionalità dell’uovo. In seguito i 3 numeri successivi identificano il codice ISTAT, quindi il comune di provenienza mentre le lettere successive a questi 3 numeri indicano la provincia di produzione delle uova. L’indicazione in basso a questo codice indica la scadenza del prodotto.

Per legge infatti sul guscio di ogni uovo deve essere stampato un codice che contiene tutte le informazioni, fondamentali per capire bene da dove arriva l’uovo e soprattutto come sono state allevate le galline.

Timbratura obbligatoria delle uova in allevamento

Ruggero Moretti,  presidente del Comitato Uova di Unaitalia, spiega: “Unaitalia accoglie con favore le risoluzioni della Commissione Agricoltura ed in particolare quelle a firma degli onorevoli Cassese e Gastaldi, in quanto la timbratura obbligatoria delle uova in allevamento rappresenta un elemento fondamentale per tutelare le produzioni nazionali, ma soprattutto per garantire che i consumatori possano avere informazioni chiare circa l’origine delle uova e le modalità di allevamento”.

Girano diverse truffe sul mercato alimentare, di conseguenza si ricorda a tutti i consumatori di fare massima attenzione alle truffe, e di ricordarsi sempre di guardare il timbro che deve essere obbligatoriamente sul guscio dell’uovo.

Speriamo che con queste informazioni, siamo riusciti a fare chiarezza e al momento dell’acquisto si ha più consapevolezza.

Leggi anche: Uova fresche ritirate dal mercato, in alcune anche presenza di salmonella

Leggi anche: Allarme salmonella nelle uova fresche, ecco marca e lotti

 

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Ionela Polinciuc

Mi chiamo Ionela Polinciuc, sono nata in Romania e ho vissuto a Roma e Darfield. Amo viaggiare, e questo percorso mi ha permesso di conoscere altre realtà importanti e migliorare le mie capacità di adattamento a svariati contesti. La mia passione per scrivere, mi ha portato a collaborare con diversi giornali, da ormai 3 anni.