Cosa sono i BTP, come funzionano e come ci si guadagna

BTP Italia, ecco come funzionano e come si può guadagnare investendo in buoni del tesoro.

Molti sono i risparmiatori che, invece di investire nel vecchio mattone ormai attanagliato da  tasse e imposte, preferiscono optare per i BTP, un investimento poco rischioso e con buona rendita.

I BTP sono i Buoni del Tesoro Pluriennali, ovvero sono titoli di Stato come i BOT e CCZ.

BTP: come funzionano

Nei Btp viene pagata una cedola semestrale, ovvero si otterrà il rendimento dell’investimento ogni sei mesi. Se un BTP viene acquistato a 100, il risparmiatore percepirà ogni 6 mesi una cedola degli interessi e alla scadenza (che va da 2 a 30 anni) potrà riavere la quota capitale investita per l’acquisto del buono del tesoro.

BTP possono avere vendita anticipata?

Avendo scadenza pluriennale da 2 a 30 anni, è possibile vendere il BTP anche prima della sua scadenza ma il suo prezzo dipende dall’interesse che suscita: se si vende un titolo al 2% ma nel fratempo ne è stato emesso uno al 3% è ovvio che l’interesse maggiore è per il titolo al 3% e quello al 2% per essere venduto dovrà avere un prezzo più basso (se si è comprato a 100 si può vendere magari a 90). Se al contrario i BTP successivi hanno un rendimento minore si potrebbe vendere il proprio BTP ad un prezzo maggiore di quello di acquisto.

BTP sul mercato oggi

Al momento, ad esempio, si trovano sul mercato BTP al 9% che scadranno nel 2023; la cedola pagata ogni sei mesi è del 4,5%, il prezzo è 150 (per un BTP di 1000 euro si pagheranno 1500 euro ma alla scadenza si avranno 1000 euro e non i 1500 pagati).  I titoli attualmente emessi sul mercato hanno una cedola tra il 3 e il 4%, inferiore a quella del BTP sopra descritto.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instragram - Pinterest - Youtube

Patrizia Del Pidio

Giornalista pubblicista, oltre ad essere proprietaria e autrice presso Notizieora.it, collaboro da anni con la testata Orizzontescuola.it. Scrivere è da sempre la mia passione e farlo come professione è stata la realizzazione di un sogno. Esperta di fiscalità e pensioni mi piace rispondere ai quesiti che i miei lettori quotidianamente mi inviano per fare in modo che, nel mio piccolo, la burocrazia possa essere più facile e alla portata di tutti.