Crash Bandicoot Mobile: approda su Android e iOS

Crash Bandicoot mobile: in futuro arrivo la versione smartphone per Android e iOS

E’ tempo di videogiochi e di permanenza forzata sul divano di casa, quindi è tempo di svaghi plurimi e dunque anche per Crash Bandicoot Mobile che sbarca, a breve, sui dispositivi a sistema Android e iOS.

Crash Bandicoot Mobile: il nuovo videogioco della saga

Si tratterà di un classico videogioco di running, che vedrà l’iconografico eroe, animale antropomorfo dalla pelliccia arancio marrone, dover correre e superare ostacoli per racimolare punti. Nato agli albori della Playstation, Crash Bandicoot è uno dei personaggi più amati dai videogiocatori di diverse generazioni e adesso trova nuova linfa sui nostri smartphone, Android e iOS. Ha avuto modo di rigenerarsi con diverse console, anche con le PS di ultima generazione, con Xbox e Nintendo Switch, come un vero e proprio Cult della storia videoludica. Il titolo in questione che lo vedrà protagonista sui nostri dispositivi mobili è appunto Crash Bandicoot Mobile. 

Come si presenta il nuovo videogioco portatile?

Crash Bandicoot Mobile, ovvero il titolo in questione della nuova ondata di Crash Bandicoot, ha già fatto un rapido giro dimostrativo nel web, attraverso dei video di gameplaying e al momento è rilasciato in Malesia, in fase dimostrativa. Non è, tuttavia, ancora chiaro quale sia la roadmap di King per ora o quanto durerà la fase di test in Malesia, dove è stato lanciato e se è previsto un rollout globale o se si procederà col rilascio graduale nel corso dei prossimi mesi. Per ora, in attesa di avere ulteriori indiscrezioni sul rilascio ufficiale, non si può far altro che attendere ulteriori news sulla eventuale data di uscita anche in Italia. Intanto, per tutti i possessori di console di vecchia o nuova generazione, sarà bene rispolverare i vecchi capitoli della saga del bandicoot più amato al mondo, da piccini e piccini più cresciutelli. Una via di svago dalla quarantena.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp