Crema pasticcera: trucchi e ricetta della crema più amata

Ecco gli ingredienti e la spiegazione di come realizzare un’ottima crema pasticcera.

La crema pasticcera è una delle preparazioni più utilizzate e facili della pasticceria. Saperla realizzare in maniera perfetta non è molto difficile, vi basterà solo stare attenti ad alcuni piccoli dettagli durante gli step, seguire i nostri consigli e finalmente realizzarla ed utilizzarla nel modo che più vi piace.

Per la sua realizzazione sono necessari pochi semplici ingredienti, hanno un basso costo e possono essere reperibili ovunque e molto facilmente li abbiamo quasi sempre a casa. Ottima ricetta quindi per un dolce da realizzare quando hai ospiti all’ultimo minuto.

La crema pasticcera può essere gustata come un dolce al cucchiaio e quindi servita all’interno di alcuni bicchierini e decorata con della frutta fresca, in alternativa, la si può utilizzare come crema per farcire torte di pan di spagna, una millefoglie oppure per farcire dei bignè.

Insomma, una sola semplice ricetta per la crema pasticcera potrebbe tornarvi utile per numerose occasioni.

Inoltre, per chi è intollerante al glutine, al lattosio o è vegano ci sono le alternative che fanno al caso loro.

Crema pasticcera: la ricetta classica

Vediamo subito quali sono gli ingredienti e il procedimento per la realizzazione della ricetta classica della crema pasticcera.

Ingredienti per 500 gr di crema:

  • 500 ml di latte intero
  • Baccello di vaniglia
  • 3 tuorli d’uova
  • 60 gr di zucchero semolato
  • 40 gr di farina 00

Preparazione:

In un pentolino abbastanza capiente portate quasi a ebollizione tutto il latte e lo aromatizzate inserendovi all’interno il baccello di vaniglia, nel caso non piacesse l’aroma di vaniglia si può sostituire con della scorza di limone non trattato.

Mentre il latte si aromatizza, in un’altra ciotola ponete i 3 tuorli con lo zucchero semolato e li amalgamate con una frusta a mano o se preferite va bene lo sbattitore elettrico.

Una volta fatto sciogliere lo zucchero, aggiungete la farina 00 setacciata e girate bene fino a quando non otterrete un composto omogeneo.

Togliete ora il baccello di vaniglia dal latte caldo e iniziate a incorporare il composto di uova, zucchero e farina, continuando a girare con la frusta.

Fate addensare a fuoco basso continuando a mescolare, eviterete così che si formano i fastidiosissimi grumi.

Una volta ottenuta una crema densa e liscia la togliete dal fuoco e la lasciate raffreddare completamente prima di utilizzarla.

Alternativa vegan e gluten free e altri consigli

Come anticipato nei paragrafi precedenti, la crema pasticcera può essere rivisitata in base alle proprie esigenze. Per questo motivo si può preparare una versione gluten free e una vegan.

Vediamo come. Per la versione senza glutine vi basterà sostituire la farina 00 con della farina di riso oppure con un mix di altre farine che non contengono glutine. Anche l’amido di mais o la fecola di patate possono essere utilizzate al posto di quella 00.

Mentre, per la versione vegan potete sostituire il latte intero con il latte di riso o di mandorle anche quello di soia può andar bene e al posto dei tuorli d’uovo potete usare la maizena per far addensare la crema.

E adesso un po’ di consigli per riuscire a realizzare una perfetta crema pasticcera.

Partiamo dal caso che la vostra crema risulti troppo liquida e non si riesca ad addensare, cosa fare? Quando la crema è ancora sul fuoco e non si addensa vi basterà aggiungere un po’ di maizena o fecola di patate.

Ma notate bene che questo passaggio deve essere fatto quando la crema è ancora calda, se lo fate a crema fredda vi usciranno inevitabilmente tutti i grumi.

Infine, può capitare che la crema risulti grumosa e come fare per eliminarli? Ciò avviene perché molto probabilmente la farina non è stata setacciata bene o perché non si è mescolata, sempre nello stesso verso, la crema per tutto il tempo che era sul fuoco.

Per rimediare a ciò, togliete il pentolino dal fuoco e frullate il tutto con un mixer a immersione, in questo modo i grumi dovrebbero andar via.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.