Crepes salate impasto base con farina di grano duro

Le crepes sono delle cialde cotte in padella calda, che si possono consumare sia dolci che salate, sono ottime come primo piatto ma anche come antipasto.

Le crepes (chiamate anche crespelle), sono una specie di cialde cotte in padella in maniera sottile. Di origine francese, le più famose sono le crepes susette, farcite con salsa all’arancia e fiammeggiate con il liquore. Un impasto fluido fatto di uova, farina, olio e latte, si possono farcire sia con cibi dolci che salati.

Infatti una volta farcite si possono arrolare e fare dei cannelloni o chiudere a fagottino. Inoltre sono facili da preparare, si possono anche conservare in frigo o in freezer così da tenerle già pronte. Squisite come primo piatto, condite con il sugo o anche con la besciamella.

Sono veramente tanti i modi per gustarle, anche come antipasto, un’idea sfiziosa è quella di  spalmarle con formaggio, farcirle di prosciutto e rughetta e tagliarle poi a girelle.

Crepes salate impasto base: ingredienti per 4 persone

150 gr di farina 00

100 gr di semola di grano duro

3 uova

2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

un pizzico di sale

400 gr di latte

burro per la padella

Preparazione: crepes salate

In una ciotola setacciare le due farine, versare nel centro le uova, il sale e l’olio mescolare e aggiungere lentamente il latte, evitando di formare grumi. Una volta ottenuto un impasto fluido, non deve essere troppo pesante; (se necessario aggiungere ancora un po’ di latte).impasto crepe Far riposare coperto per una mezz’ora in frigo. Riscaldare una padella di circa 18/20 cm, strofinare un po’ di burro e versare l’impasto con un mestolo piccolo e ruotando la padella formare la crespella; rigirare quando la superficie è completamente asciutta e far cuocere pochi istanti anche l’altro lato. cottura crepeContinuando così fino a esaurimento dell’impasto.

girelle di crepe

Antipasto girelle di crepe


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Imma Castaldo

Cucinare e impastare è la mia più grande passione che coltivo da quando ero ragazza, ricordo ancora la mia prima pasta e fagioli all'età di 13 anni. Ma la dote più innata sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli, sono molto golosa soprattutto di cose buone. Mi piace imparare e sperimentare cose nuove uso molto il lievito madre per i lievitati e di conseguenza lunghe lievitazione. Avendo anche 3 ragazzi devo sempre inventarmi qualcosa per accontentarli: dai primi piatti alla pizza; dai secondi  al fast food.