Crollo ponte: dopo i mutui, giunge la sospensione del pagamento delle utenze di energia, gas, acqua e rifiuti.

 Dopo le notizie relative alla sospensione delle rate dei mutui per le abitazioni interessate dal crollo di Ponte Morandi, giunge oggi la notizia della delibera di ARERA che sospende, per la durata del periodo dello stato di emergenza, i termini di pagamento per le utenze di energia elettrica, gas, servizio idrico e rifiuti urbani. Un […]

 Dopo le notizie relative alla sospensione delle rate dei mutui per le abitazioni interessate dal crollo di Ponte Morandi, giunge oggi la notizia della delibera di ARERA che sospende, per la durata del periodo dello stato di emergenza, i termini di pagamento per le utenze di energia elettrica, gas, servizio idrico e rifiuti urbani.

Un provvedimento dovuto e necessario, che abbiamo chiesto fin dal primo momento e che finalmente è stato disposto.

Ora resta la necessità di avere delle risposte da parte di Autostrade e del Comune, che sono chiamate a ricostruire le condizioni per cui le famiglie coinvolte tornino in possesso di una casa.

Inoltre è fondamentale procedere alla ricostruzione di questa infrastruttura così importante, tenendo sempre in considerazione il pieno rispetto del territorio e dello spazio urbano, per ricucire una ferita profonda che ha sconvolto un’intera città.

 

Ufficio Stampa

Federconsumatori Nazionale

Redazione

Notizie scritte dalla redazione di cronaca, notizie, salute, viaggi, gastronomia e musica di NotizieOra.