Da un aereo cadono lingotti d’oro per un valore di 300 milioni di euro, volando “Via col vento”

Un aereo perde lingotti d’oro nel volo, l’atterraggio è avvenuto ovunque, forse non tutto il carico è stato recuperato.

La vicenda è accaduta nell’aeroporto di Yakutsk, nella Siberia, un aereo durante il decollo semina lingotti d’oro.  L’aero classificato come cargo Antonov An-12 appartenente alla Nimbus Airlines, aveva il portellone inceppato, facendo scivolare via il prezioso carico, evidentemente non agganciato nel modo corretto. Forse l’incidente è stato causato da un sopraggiunto guasto al portellone, oppure per le raffiche di vento. Fatto sta che gli operai presenti nell’aeroporto hanno assistito a una scena eccezionale, hanno visto volare 300 milioni in euro ovunque sulla pista e fuori.

Un carico importante mostrato in bella vista: lingotti d’oro e preziosi

L’areo doveva atterra con pieno carico a Krasnoyarsk, i preziosi dovevano raggiungere la miniera Kupol. Complessivamente, si trattava di un trasporto di circa 3,4 tonnellate di materiale molto prezioso tra cui oro, platino e pietre di diamanti.

Nella fase del decollo il portellone per qualche incognito motivo non si è chiuso. Il carico forse non  fissato accuratamente e circa 170 lingotti d’oro sono volati via al vento. Si trattava di un trasporto per un valore di circa 22 miliardi di rubli, equivalenti a circa 340 milioni di euro.

Pare che parte del ricco bottino sia stato recuperato, ma le autorità non escludono che forse qualche lingotto sia potuto cadere altrove, molto probabilmente nella tundra gelata.

I lingotti d’oro volati via

Una storia tanto strana quanto veritiera, infatti tutta la scena è stato postata su svariati social network, e tra lo scalpore e click ha fatto il giro del globo. Dagli scatti si vede chiaramente che dal portellone dell’aereo cadono i lingotti qua e là.

Secondo quanto riportato dal Siberian Times alcuni tecnici predisposti al decollo dell’aeroporto di Yakutsk sono finiti in carcere.

In seguito alla straordinaria pioggia dei preziosi, l’aeroporto è stato temporaneamente chiuso per consentire alla sicurezza di recuperare i lingotti e liberare la pista.

L’aero è quasi giusto a destinazione atterrando nell’aeroporto di Magadan. Presenti nel velivolo solo cinque persone che non hanno riportato lesioni, ma tanta paura per la perdita dei preziosi.

 

Arriva Il Ripara Buche: Il Camion Che Tappa Le “Cavità” Sull’asfalto, In Tempi Da Record

Ikea Rivoluziona Il Menù Nel Fast Food Con 3 Specialità A Base D’insetti E Alghe


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Antonella Tortora

Analista Contabile, collaborato con diversi quotidiani online. Adoro scrivere, ogni notizia è degna di essere vissuta, raccontata, con cuore, emozione, passione. Raccontarle serve a renderle uniche, se non raccontate finirebbero nel labirinto del dimenticatoio. Resta un'unica verità ogni storia incorpora una piccola parte di me, che emerge in un angolino nascosto. Citazione preferita: “Il valore di una persona risiede in ciò che è capace di dare e non in ciò che è capace di prendere.” Albert Einstein