Decreto concretezza: cosa cambierà per i dipendenti pubblici? Le novità

Arriva il decreto concrettezza che modifica le regole dei dipendenti pubblici, ecco tutte le novità.

La pubblica amministrazione è stata per anni sotto la lente d’ingrandimento dei vari Governi che volevano ristrutturarla per renderla più dinamica ed efficiente. il 13 settembre il consiglio dei ministri ha approvato il DDL “concretezza” redatto dal Ministro per la pubblica amministrazione Giulia Bongiorno.

Cosa contiene il decreto

Il decreto concretezza contiene una serie di norme volte a combattere severamente gli assenteisti, incrementare l’efficienza delle singole amministrazioni e sollecitare i dirigenti pubblici a fare sempre del proprio meglio, e soprattutto rimpiazzare gli impiegati prossimi alla pensione con nuove assunzioni

Combattere l’assenteismo

Spesso i Tg e i giornali hanno mostrato video e fotografie, dove alcuni soggetti timbravano il cartellino ma invece di recarsi al lavoro facevano tutt’altro. Nel DDL, appena approvato , una parte corposa è riferita proprio al contrasto di questo fenomeno. Si legge infatti  “si introdurranno sistemi di identificazione biometrica e di videosorveglianza in sostituzione dei diversi sistemi di rilevazione automatica attualmente in uso” . Ovvero i sistemi di rilevazione automatica(i famosi cartellini) saranno sostituiti dalle impronte digitali per l’ingresso e l’uscita, il tutto monitorato da videocamere poste agli ingressi vicino agli scanner per il riconoscimento.

Nucleo per la concretezza

Il nucleo per la concretezza svolgerà, in collaborazione con l’ispettorato della funzione pubblica, visite periodiche presso le singole amministrazioni per valutarne il lavoro e l’efficacia, proponendo, nel caso in cui questa venisse meno, misure correttive e migliorative.

Piano assunzioni(Turnover)

Questo punto indica una sostituzione dei vecchi impiegati pubblici con una nuova e giovane generazione già abituata al digitale con il fine di modernizzare l’apparato pubblico. Infine per il triennio 2019-2021 le PA avranno la possibilità di effettuare assunzioni mediante lo scorrimento delle graduatorie, oppure tramite apposite procedure concorsuali indette in deroga alla normativa vigente in materia di mobilità del personale senza preventiva autorizzazione.

Piano Triennale Efficienza

Il cosiddetto piano conterrà norme, informative, strategie, disposizioni, volte al miglioramento della macchina pubblica. I dirigenti che non riusciranno ad applicare in toto tali disposizioni incorreranno in responsabilità dirigenziali e disciplinari e all’iscrizione dell’amministrazione in una sorta di “black list”

Buoni pasto

Il provvedimento contiene una norma che prevede la “sostituzione dei buoni pasto erogati in base  alle convenzioni BP7 e BPE1 stipulati dal Consip”

decreto concretezza

Per essere sempre aggiornati, seguiteci su: Facebook – Twitter – Gnews – Instragram – Pinterest e WhatsApp al numero +39 3515397062

Fabio Lisio

Mi chiamo Fabio, ho 23 anni. Studente universitario, sono una persona molto curiosa di tutto ciò che mi circonda. Appassionato di scienza, viaggi, lingue e culture straniere. Sono alla mia prima esperienza di "penna". Un proverbio giapponese racchiude la mia personalità "Cadere sette volte, rialzarsi l'ottava".