Decreto dignità e lotta alle ludopatie svelano l’inganno del Partito Democratico

Qualche riflessione sul decreto dignità e sul Partito Democratico.

Proverò a condensare in poche righe quello per cui non sarebbe sufficiente un grosso libro, per svelare la menzogna che si cela nell’inganno globale.

Ricordate quando Nanni Moretti urlava dallo schermo: «D’Alema,diqualcosa di sinistra!»?

Bene, il PD, acronimo di Partito Democristiano, cose di sinistra ne ha dette anche troppe: il problema è che non ne ha fatta alcuna se non quelle fisiologiche che rientrano nel calcolo delle probabilità, perchè se fai 100 cose è matematicamente impossibile farle tutte di destra.

Il primo atto di questo governo non solo è una cosa di sinistra ma è di importanza fondamentale perchè accende i riflettori sulla peste del ventunesimo secolo.

Non molti sanno che il 50% della ricchezza mondiale è in mano ad otto multinazionali, non ho sbagliato a scrivere, sono davvero 8.

Queste multinazionali hanno imposto una parziale globalizzazione, che di per sè potrebbe anche essere una cosa buona, solo che fatta così si rivela solo un inganno mostruoso perchè di fatto si traduce  nella mercificazione delle persone.

Essendo morti i vecchi valori come dignità, onestà, fedeltà e cose di questo tipo anche Dio, per chi ci crede, o in alternativa qualche surrogato del genere, è morto, sostituito dal denaro e la conseguenza è stata che la creatura ha sostituito il creatore.

Sondaggi politici elettorali tra Salvini, Di Maio e Renzi

MeteoWeb

La conseguenza è che in nome del nuovo Dio, il Denaro, qualsiasi infamia diventa non solo lecita ma addirittura meritoria.

Ecco quindi diffondersi precariato e sfruttamento perchè quale merce è più economica e più facilmente reperibile della carne umana?

Per essere sicuri di sottrarre alle persone ogni tipo di risorsa e predisporle alla schiavitù ecco che non solo si legalizzano gioco d’azzardo, usura e autentiche rapine da gestori di risorse pubbliche come compagnie telefoniche,  tv via cavo e satellitari ma si permette loro di pubblicizzare in modo del tutto lecito quelle che sono solo truffe, contratti totalmente unilaterali dove in pratica decidono tutto loro, non occorre nemmeno più firmare un contratto: se ti lamenti ti rammentano che possono farlo per la legge Bersani, sì quello del Pd appunto.

In cinque anni al governo oltre al salvataggio delle banche qualcuno ricorda per caso cosa abbia fatto il PD per la gente?

Ve l’avevo detto che era difficile condensare un mondo che si sta disgregando in poche righe e quindi mi fermo e lascio il resto alla vostra fantasia ma non siate frustrati se non riuscite ad immaginare tutto l’orrore che si prepara per i nostri figli: per quanta fantasia abbiate la realtà è infinitamente peggiore.

Chiedetevi solo perchè ogni anno che passa le persone sono sempre più infelici e a chi vi dice che il PD è un partito di sinistra potete rispondere che è solo sinistro, al maschile e non al femminile.


Per essere sempre aggiornato, seguici su: Facebook - Twitter - Gnews - Telegram - Instagram - Pinterest - Youtube

Condividi questo articolo sui Social
TwitterFacebookLinkedInPin ItWhatsApp

Il Mago di OZ

Dovendo scegliere uno pseudonimo con cui firmare gli articoli, cosa che non faccio per lucro, ho deciso di usare il titolo del celebre romanzo per bambini di Baum per due motivi: il primo perchè sono le iniziali del mio nome e cognome e il secondo perchè, come il mago della storia, mi piace, SENZA INVENTARE NULLA, aiutare le persone a tirare fuori quello che già possiedono dentro di loro, spesso senza saperlo